comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:06 METEO:PIOMBINO15°20°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 26 ottobre 2020
corriere tv
Conte firma il nuovo dpcm: bar e locali chiusi dalle 18

Elezioni 2020 domenica 20 settembre 2020 ore 01:50

​Domenica e lunedi al voto per Referendum, Regione e nove Comuni. I facsimile delle SCHEDE

Due milioni e 985mila toscani chiamati ad eleggere presidente e Consiglio Regionale, nove sindaci e ad esprimersi sul referendum



. — Ultime ore prima dell'apertura delle 3.940 sezioni elettorali dove 2 milioni e 985mila toscani sono chiamati a esprimersi per decidere chi sarà il nuovo presidente della Regione e votare i componenti del prossimo Consiglio regionale. Si vota domenica 20 settembre dalle 7 alle 23 e lunedì 21 dalle 7 alle 15. Subito dopo la chiusura delle urne inizierà lo scrutinio (dove si vota anche per rinnovare sindaco e consiglio comunale lo spoglio sarà martedì).

Ecco i candidati presidente in ordine alfabetico:

- Marco Barzanti sostenuto dalla lista "Partito Comunista Italiano"

- Salvatore Catello sostenuto dalla lista “Partito comunista”

- Susanna Ceccardi sostenuta da quattro liste: “Toscana civica per il cambiamento”, “Forza Italia – Udc”, “Fratelli d’Italia”, “Lega Salvini Premier”

- Tommaso Fattori sostenuto dalla lista “Toscana a sinistra”

- Irene Galletti sostenuta dalla lista “Movimento 5 stelle”

- Eugenio Giani sostenuto da sei liste “Sinistra Civica ecologista”, “Partito Democratico”, “Svolta!”, “Europa verde progressista civica”, “Italia viva – Più Europa”, “Orgoglio Toscana”

- Tiziana Vigni sostenuta dalla lista “Movimento 3V Libertà di scelta”.

[EXTRA(0)]

La scheda è di colore arancione. Due i voti: uno per il presidente, l'altro per una delle liste e dunque per la composizione del Consiglio Regionale che sarà composto da 41 consiglieri. I due voti possono essere anche disgiunti, come già si poteva fare dal 2010.

Vince il candidato che ottiene al primo turno il 40 per cento dei voti: se nessuno raggiunge la soglia minima, si va al ballottaggio a distanza di due settimane.

Negli stessi due giorni delle elezioni regionali si vota anche per il Referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari e in 9 Comuni toscani per rinnovare sindaci e Consigli comunali.

Sopra i 15.000 abitanti, dunque con possibilità di ballottaggio nel caso in cui non si raggiunga la maggioranza assoluta di uno dei candidati al primo turno, ci sono Arezzo (unico capoluogo al voto a questa tornata elettorale), Viareggio, in provincia di Lucca e Cascina in provincia di Pisa. Superiore ai 15.000 abitanti anche Follonica dove, però, si vota solo per il ballottaggio in seguito all'annullamento da parte del Tar della proclamazione del sindaco eletto.

Inferiori ai 15.000 abitanti gli altri cinque Comuni sede di elezioni in Toscana: Coreglia Antelminelli e Sillano Giuncugnano in provincia di Lucca, Orciano Pisano in provincia di Pisa, Villafranca in Lunigiana in provincia di Massa Carrara e Uzzano in provincia di Pistoia. Qui il sindaco sarà eletto al primo turno.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità