QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 7° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 13 dicembre 2019

Politica mercoledì 11 novembre 2015 ore 17:13

È ora di accendere il riscaldamento?

L’assessore Battaglia replica ai consiglieri 5Stelle sul riscaldamento acceso nelle scuole e fa il punto sulle iniziative per il risparmio energetico



CAMPIGLIA MARITTIMA — I consiglieri 5 Stelle, Cristina Chesi e Daniele Fioretti, hanno segnalato all’Amministrazione comunale di Campiglia Marittima l’inutilità dei riscaldamenti accessi in questo periodo negli edifici scolastici. Nel merito entra l’assessore agli Affari generali Massimo Battaglia che spiega l’attuale situazione degli edifici scolastici di proprietà e gestione comunale.

“Le caldaie sono stata acceso solo nei 3 giorni di fine ottobre in cui ha fatto freddo, in deroga all’indicazione sulla data di accensione che è stata stabilita nel 1 novembre, per 12 ore giornaliere. – spiega l’assessore – Negli istituti sono già istallati termostati che permettono l’accensione delle caldaie al di sotto di determinati livelli di temperatura. L’unica struttura che ha avuto in questi giorni i termosifoni accesi è stata il nido per espressa richiesta delle insegnanti”.

Insomma, nessuno spreco energetico in Comune. Piuttosto, l’assessore Battaglia coglie l’occasione per promuovere il progetto “Audit energetici nelle scuole” che sarà realizzato nell’ambito della Rete Regionale delle Agende 21. Si tratta di verifiche che hanno l’obiettivo di identificare potenziali opportunità di miglioramento e risparmio, nell’ambito dei consumi energetici delle strutture, dal punto di vista impiantistico e gestionale. Il primo sopralluogo è programmato, nelle scuole Marconi e Altobelli, per il prossimo 19 novembre.

“La partecipazione della nostra amministrazione a questo progetto è di fine 2014 quindi molto prima del sollecito dei consiglieri del M5S. - specifica l’assessore Battaglia e aggiunge - Inoltre sul tema energetico sono in corso altre iniziative orientate alla razionalizzazione dei consumi che vanno dalla sensibilizzazione del personale sull’adozione di comportamenti virtuosi nello svolgimento delle loro mansioni d’ufficio, all’adesione a un progetto di ristrutturazione dell’illuminazione pubblica orientata alla sostituzione dei sistemi a incandescenza con sistemi di illuminazione a led”.



Tag

Piazza Fontana, il giornalista del Corriere che era nella banca: «Mi salvò un caffè»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità