QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 17°28° 
Domani 20°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 25 agosto 2016

Politica mercoledì 24 febbraio 2016 ore 16:51

"Il Comune di Suvereto non può essere escluso"

A dirlo è il coordinamento delle liste civiche che interviene sulla querelle accesa attorno alla visita dell'assessore Remaschi in Val di Cornia

CAMPIGLIA MARITTIMA — Sulla mancata presenza dell'assessore e vicesindaco di Suverete Jessica Pasquini all'incontro dedicato all'agricoltura, risponde il consigliere regionale Gianni Anselmi che smorza subito la polemica. 

"Le iniziative, relative alla visita dell’assessore regionale Marco Remaschi e della commissione regionale sviluppo – afferma Anselmi dalle colonne de La Nazione – hanno avuto taglio istituzionale ed erano rivolte alle associazioni di settore e agli operatori, su materie che dopo il riordino sono di esclusiva competenza regionale. Sono state coinvolte le amministrazioni ospitanti: Piombino, Campiglia, Castagneto Carducci, che ringrazio per l’ospitalità e la presenza".

Ma la questione non finisce qui, perché le liste civiche Comune dei Cittadini Campiglia Marittima, Un’altra Piombino, Assemblea San Vincenzina e Assemblea popolare Suvereto tornano a denunciare quanto gli incontri istituzionale siano visti come "riunioni di partito anziché luogo dove si applica la democrazia".

"Se la Regione Toscana organizza un incontro sull’agricoltura in Val di Cornia deve coinvolgere tutti i soggetti interessati del territorio, a prescindere dal colore politico, e il Comune di Suvereto, con le sue eccellenze dei vini e delle altre colture, non può essere escluso".

Tag