QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 24°39° 
Domani 20°35° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 29 agosto 2016

Attualità mercoledì 13 gennaio 2016 ore 15:27

I bambini pensano a decoro urbano e ambiente

Si è tenuta la cerimonia di insediamento della "Città dei bambini" per l'anno scolastico in corso con il coinvolgimento degli alunni

CAMPIGLIA MARITTIMA — Si è svolta lunedì 11 gennaio la cerimonia di insediamento della "Città dei Bambini", il progetto di educazione alla cittadinanza avviato per la prima volta lo scorso anno scolastico e che prosegue in questo con il coinvolgimento dei bambini delle classi quarte e quinte della scuola primaria e le prime della scuola secondaria di primo grado del comune di Campiglia Marittima. 

Una cerimonia importante ospitata nell’Auditorium di Sviluppo Toscana a Venturina Terme, dove il sindaco ha dato il benvenuto a chi ha già fatto parte del progetto e a tutti i ragazzi che lo affrontano per la prima volta. 

Tema di questo nuovo percorso il decoro urbano, l’abbellimento e la vivibilità della città. “Questa iniziativa – ha detto il sindaco Rossana Soffritti - spero che vi aiuti a capire il valore delle cose di tutti; avete preso un impegno importante che merita un grande augurio di buon lavoro per i rappresentanti eletti, ma anche per le classi che devono essere partecipi e coinvolte nel progetto”.

Nell’occasione è stato proiettato il video del lavoro svolto lo scorso anno poi sono proseguiti gli interventi. L'assessore alle politiche dell’infanzia, sociali e all’istruzione Alberta Ticciati ha ringraziato il consiglio della Città dei Bambini uscente per il lavoro svolto in due aree verdi del Comune. 

La cerimonia si è conclusa con la consegna degli attestati ai componenti del consiglio che, poi, hanno tutti insieme tagliato il nastro tricolore.

Tag