QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 19°20° 
Domani 17°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 20 ottobre 2019

Attualità venerdì 29 dicembre 2017 ore 08:00

Lavori pubblici, idee chiare sul programma

La sindaca Rossana Soffritti e la giunta ha passato a rassegna quanto realizzato nel 2017 e snocciolato i lavori in programma per il 2018



CAMPIGLIA MARITTIMA — Dal 2017 al 2018, l'Amministrazione di Campiglia va avanti all'insegna dei lavori pubblici e con l'approvazione del bilancio in consiglio comunale, l'abolizione del patto di stabilità e l'entrata straordinaria della transazione Enel si tratteggia un anno di progettazione e realizzazione di diversi lavori in paese.

Il 2017 ha visto realizzato il nuovo campo sintetico di calcio senza barriere, la nuova area del Parco termale che si completerà in queste settimane con l’allestimento del verde nell’area pubblica, l'inaugurazione della nuova scuola in viale del Popolo, la rotatoria su via della Monaca e della casa dell'acqua.

Per il 2018 si prospetta una nuova serie di interventi, primi tra tutti il restyling del tratto riqualificato di Venturina Terme e largo Sbarretti, il parco dei Laghetti di Tufaia; progetti importanti che daranno nuova veste a luoghi chiave di Venturina Terme.

Nel nuovo anno, inoltre, partirà un rilevante intervento di asfaltature e manutenzioni per un totale di 715mila euro sui 935mila di risorse disponibili. Per la manutenzione della pubblica illuminazione affidata in servizio esterno si è stimata una somma di 40mila euro, mentre invece 31mila euro sono destinati alla manutenzione del verde pubblico per la parte affidata a ditte esterne.

Una parte di risorse interesserà la zona di via Cerrini che da tempo e per varie ragioni necessita di interventi di miglioramento. Sono 120mila euro le risorse per la messa in sicurezza idraulica del territorio comunale, altro di rilievo su cui l’amministrazione comunale è impegnata da anni per la tutela del territorio e la sicurezza della popolazione sia nei centri urbani sia nelle campagne. Centomila euro sono destinati al completamento del programma di riqualificazione del parco di Cafaggio. Nel centro storico occhio all'edificio pericolante di via Dini (leggi qui sotto l'articolo correlato).

Nel 2018, infine, sarà conclusa l'area di sgambamento per cani in via Dante Alighieri. I lavori sono iniziati nel 2017, la recinzione è già stata posizionata, successivamente si procederà alla piantumazione delle essenze arboree e ad attrezzare l'area.



Tag

Meloni a Roma: «Cinquestelle stretti in auto blu come sardine in salamoia»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca