QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 21°22° 
Domani 20°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 16 giugno 2019

Attualità lunedì 30 ottobre 2017 ore 17:04

"Situazione insostenibile in via delle Caldanelle"

La segnalazione di un residente denuncia l'ennesimo caso di abbandono dei rifiuti e chiede aiuto a Comune e società che gestisce la raccolta rifiuti



CAMPIGLIA MARITTIMA — Le segnalazioni sull'abbandono di rifiuti, per le strade e l'aperta campagna, sono sempre più frequenti. Sui social network aumentano a dismisura post, foto e condivisioni di quella che è diventata una vera e propria emergenza dettata dalle cattive abitudini delle persone e del mancato rispetto per l'ambiente, per il territorio e chi lo vive.

Questa volta raccogliamo la segnalazione di un nostro lettore residente nella zona che ci ha descritto con tanto di foto la situazione dei cassonetti dei rifiuti in via della Caldanelle a Venturina. 

"La situazione è grave già da tempo e continua nella sua gravità. - ci scrive - Anzi peggiora, perchè il vento sparge i rifiuti in aperta campagna, rendendoli irrecuperabili e perchè oramai la gente la percepisce come una discarica, lasciando qualsiasi cosa fuori dai cassonetti. La scorsa estate era stato lasciato dentro i cassonetti dell'eternit, mettendo a repentaglio la salubrità dell'ambiente circostante, proprio perchè oramai le persone ritengono che questo spazio sia una discarica a cielo aperto".

Più volte ho segnalato questa gravissima situazione a Sei (azienda che gestisce l'appalto dei rifiuti) e al Comune, ricevendo risposte di cortesia, ma nessun fatto concreto. Nemmeno un cartello! Addirittura i cassonetti sono girati al contrario! Pochissimi cittadini si recano dietro i cassonetti per una corretta gestione del proprio rifiuto. Molti, infatti, trovandoli girati al contrario, nemmeno si mettono a perdere tempo e li lanciano dove capita, qualcuno addirittura senza scendere di macchina".

A distanza di un chilometro circa a Lumiere "sembra di essere in Svizzera. - ha segnalato - "Cassonetti nuovi, con gli adesivi informativi in merito ai rifiuti da collocare all'interno, nessun rifiuto fuori cassonetto e contenitori girati verso la strada, quindi nel lato giusto". 

L'appello, soprattutto dopo che alcuni rifiuti ingombranti sono finiti nei fossati di scolo al lato strada, è quello di porre rimedio il prima possibile, magari dotando la piazzola anche di un cassonetto per l'organico.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Politica

Attualità

Cronaca