comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 22°25° 
Domani 23°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 08 luglio 2020
corriere tv
Le farmacie e il calo delle vendite delle mascherine: «Colpa anche del caldo»

Attualità domenica 11 settembre 2016 ore 13:26

Dal virtuale al reale c'è di mezzo il fare

Così può essere considerato l'invito del M5S all'Amministrazione. Ok alle nuore tecnologie per le segnalazioni, ma servono risposte concrete



CAMPIGLIA MARITTIMA — Il Movimento 5 Stelle di Campiglia Marittima chiede maggiore attenzione e per farlo non sarebbe nemmeno tanto difficile. Con i nuovi mezzi di comunicazione, infatti, le informazioni e le segnalazioni arrivano in maniera decisamente più immediata. Ma, per i consiglieri 5 Stelle c'è un ma. 

"Viene richiesto dai cittadini di lavorare con alacrità anche sottovoce e con scarsa visibilità creando le basi per rilanciare la società e l’economia, infondendo alla propria azione principi di rispetto, attenzione, equità", hanno detto i consiglieri Daniele Fioretti e Cristina Chesi. Insomma per arrivare all'occhio dei cittadini servono azioni concrete.

"Nel Comune di Campiglia - hanno aggiunto - i cittadini attraverso di noi o attraverso le varie app che l'amministrazione ha istituito, come per esempio La fabbrica del cittadino, tentano inesorabilmente attraverso reclami di stabilire una sorta di contatto con l'amministrazione stessa, ma le risposte tardano sempre ad arrivare".

"Un sindaco deve essere più raggiungibile, - hanno continuato i due consiglieri - non chiudersi in una stanza per 5 anni rinnovabili,lontano dai cittadini, la sua porta deve essere sempre aperta perché c'è bisogno di un contatto diretto per ascoltare tutti: perché la nostra comunità non termina al cartello di Venturina Terme". La denuncia del M5S Campiglia Marittima, quindi, sorge dalla necessità di avere un'amministrazione più presente sul territorio, ma non solo di rappresentanza per inaugurazioni e tagli di nastri, ma di contatto diretto con le problematiche del nostro territorio.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cultura