QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 12°13° 
Domani 13°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 05 dicembre 2019

Attualità mercoledì 18 marzo 2015 ore 18:36

Capuano: "Non ci sono pericoli a Calamoresca"

Dopo e recenti segnalazioni di cedimenti i tecnici del Comune hanno svolto un sopralluogo. Secondo l'assessore non ci sono pericoli immediati



PIOMBINO — Un ulteriore approfondimento sulla situazione della costa e sul rischio di cedimenti. A seguito delle segnalazioni dei giorni scorsi, questa mattina i tecnici dei Lavori Pubblici del Comune e della Polizia municipale hanno effettuato un primo sopralluogo nei due punti della costa urbana sui quali si era appuntata l’attenzione di alcuni cittadini: Calamoresca e la spiaggia del cimitero.

“D’accordo con l’assessore all’ambiente Marco Chiarei - specifica l’assessore ai lavori pubblici Claudio Capuano - abbiamo effettuato un primo sopralluogo dal quale non sono emerse criticità o emergenze particolari. Dalla valutazione fatta, come anche dai controlli che periodicamente vengono svolti su queste aree, sono emersi solo normali cedimenti legati a fenomeni naturali, che escludono però in questa fase il rischio di frane. Nonostante questo - continua Capuano - e dal momento che non vogliamo assolutamente sottovalutare la questione, nei prossimi giorni saranno effettuati ulteriori sopralluoghi più approfonditi, eventualmente con il supporto di altri esperti, per capire se sono in atto cambiamenti significativi rispetto alla situazione monitorata poco tempo fa.

I risultati di questi approfondimenti verranno poi discussi con la giunta e con gli uffici, per valutare eventuali decisioni da prendere. La costa urbana è comunque costantemente monitorata e all’attenzione dell’amministrazione comunale, tanto è vero che molti punti sono stati debitamente transennati a scopo preventivo per evitarne l’accesso”.

L’intervento di Calamoresca era infatti stato previsto come ultimo intervento sulla costa, da realizzare nel 2017, proprio perché ritenuto meno urgente rispetto agli altri. Il costo dell’intervento, in questo caso ancora da finanziare, è di 1 milione 4mila euro.

Secondo il piano dei lavori pubblici approvato alcuni giorni fa, nel 2015 si prevede l’avvio dei lavori sul lungomare Marconi, con la partenza del lotto 1° che comprende il tratto tra l’hotel Esperia e largo Fattori. Il costo è di 1,268mila euro finanziati dalla Regione.

Entro la primavera inizieranno anche i lavori per il rifacimento di piazza Manzoni e il consolidamento della frana (il progetto esecutivo verrà approvato tra un paio di settimane).

Gli interventi per il ripristino della costa continueranno poi nel 2016 con viale del Popolo (circa 2 milioni di euro) e il 2° lotto della zona del Convento dei Frati nel 2017 per un ulteriore investimento di 1.670 mila euro.



Tag

Bazzano, custode di una villa spara ai ladri dalla finestra: uno muore e l'altro fugge

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità