QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 21°26° 
Domani 22°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 23 luglio 2019

Attualità lunedì 13 luglio 2015 ore 11:43

Contratto fiume Cornia con l'assessore regionale

Foce del Cornia

Una assemblea pubblica per parlare del Contratto Fiume con Federica Fratoni ed il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa



CAMPIGLIA MARITTIMA — Domani martedì 14 luglio alle 17 presso la Saletta Comunale "La Pira" a Venturina Terme il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa in collaborazione con il Centro Italiano per la Riqualificazione (CIRF) organizza il secondo incontro pubblico "Verso un contratto di Fiume per il Cornia". Parteciperà l'assessore Regionale all'Ambiente e alla Difesa del Suolo Federica Fratoni.

Dopo il primo appuntamento che ha coinvolto i soggetti istituzionali tra cui Membri dell'Assemblea Consortile, Comuni e Provincie, domani sarà l'occasione per incontrare anche le Associazioni culturali, sportive, ambientaliste, le associazioni di categoria, i comitati e più in generale tutti i soggetti che a vario titolo sono legati al Fiume Cornia. 

“I consorzi di bonifica della Toscana hanno deciso di affrontare una sfida importante che è quella della governance dei sistemi fluviali finalizzata alla tutela ambientale dei corsi d’acqua, ma anche alla gestione del rischio idrogeologico, alla valorizzazione paesaggistica dei corridoi fluviali senza dimenticare la fruibilità turistico-ricreativa, allo sviluppo socio-economico dei territori fluviali compresa la salvaguardia delle emergenze culturali – ha spiegato il presidente del Consorzio 5 Toscana Costa Giancarlo Vallesi - L'obiettivo del nostro Consorzio è quello di farsi promotore e primo sostenitore del Contratto di Fiume, avviare un prezioso tavolo di confronto tra soggetti pubblici e privati che possa rappresentare un atto di impegno condiviso basato su una comune visione". 

"Siamo convinti che il Contratto di Fiume sia uno strumento innovativo, un'opportunità per pianificare e programmare in modo unitario l'azione integrata e coordinata, l'unica in grado di superare le criticità e di migliorare la gestione, la tutela e la salvaguardia del corso d'acqua - ha aggiunto - Ringrazio sin da subito per la partecipazione dell'assessore regionale Federica Fratoni che ci ha comunicato che sarà presente a questo incontro. La condivisione di questo progetto con la Regione è il primo indispensabile passo di un percorso di innovazione e apertura al quale noi ci impegnamo a dare in nostro contributo”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità