QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 8° 
Domani 7° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 12 dicembre 2019

Attualità giovedì 24 ottobre 2019 ore 11:01

Allerta meteo, l'aggiornamento della situazione

La situazione nel versante riese

Nelle prossime 2-3 ore i temporali dovrebbero interessare le zone orientali. Collegamenti marittimi al momento regolari, tranne l'aliscafo



CAMPO NELL'ELBA — Giornata di allerta meteo con codice arancione, scattato dalle ore 10 di questa mattina sull'Elba, l'Arcipelago toscano e la costa (leggi qui l'articolo). In base al bollettino di monitoraggio meteo diffuso dopo le 10 dalla Protezione civile intercomunale dell'Elba Ovest, una linea temporalesca piuttosto stazionaria interessa l'Arcipelago lungo una direttrice che va dalla Corsica e l'Elba verso lo spezzino e la provincia di Massa-Carrara.

Piogge deboli-moderate interessano al momento i settori più occidentali della regione. Nelle ultime 3 ore  si sono registrati cumulati massimi fino a 10-15 millimetri sulla parte più occidentale dell'Elba e sulla provincia di Massa-Carrara. Come suggerito dall'attività temporalesca è molto probabile che i massimi puntuali siano stati registrati in mare aperto.

Il bollettino conferma l'evoluzione meteorologica emessa ieri, mercoledì 23 ottobre con la parte più intensa del peggioramento attesa tra la tarda mattinata e il tardo pomeriggio-sera. 

Nelle prossime 2-3 ore i temporali dovrebbero evolvere lentamente verso est iniziando ad interessare marginalmente anche le zone costiere (più probabilmente centro-settentrionali in questa fase). Sull'Arcipelago permarranno quindi, per le prossime 2-3 ore, condizioni per una stazionarietà dei fenomeni temporaleschi. Nelle successive 2-3 ore i temporali dovrebbero iniziare ad interessare più direttamente anche la costa, le zone limitrofe e il litorale grossetano.

Mentre scriviamo i collegamenti fra l'Elba e Piombino risultano regolari a parte l'aliscafo di Toremar fermo a banchina.



Tag

Mes, Conte: «L'Italia non ha nulla da temere, il nostro debito è sostenibile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità