QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 16°30° 
Domani 16°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 17 luglio 2019

Attualità mercoledì 27 marzo 2019 ore 20:35

"Elba Tunnel", il progetto va avanti

Il canale tra l'Elba orientale e Piombino
Foto di: Elba Tunnel

Un team di esperti sta lavorando al progetto di fattibilità di una galleria sotto il livello del mare per collegare Piombino e l'Elba in 14 minuti



LONDRA — Va avanti il team di lavoro che sta studiando un progetto di fattibilità di "Elba Tunnel" ovvero quello di una galleria scavata sotto il livello del mare per raggiungere dal promontorio di Piombino l'isola d'Elba. L'idea è quella di un tunnel che congiunga il continente al versante orientale dell'isola che è quello più vicino alla terraferma.

Il motivo di una tale opera? Il maltempo che crea disagi e che in alcuni giorni dell'anno rende impossibili i collegamenti marittimi con l'isola d'Elba.

"Il maltempo che costringe le persone a rimanere all'Isola d'Elba o a non essere in grado di raggiungerla". Gli ideatori di Elba tunnel lo indicano come unica motivazione sul sito web www.elbatunnel.com.

Il tema di Elba Tunnel è interamente “Made in Italy” ed è composto da 7 architetti, 3 ingegneri, 3 designer, 2 geometri, un geologo e un economo. Curiosità: il team ha una età media di 38 anni, le donne sono 7, mentre gli uomini sono 9. 

Guidati dall’architetto David Ulivagnoli, direttore tecnico ed artistico di Elba Tunnel fanno parte del team: Stefano Nesti geometra e vicedirettore tecnico, Piero Scarsella, designer vice direttore 3D, Marco De Martin Mazzalon, geologo, Elisabetta Mucci, Art Director e designer, Sara Gepponi, geometra, Pierluigi Perri, architetto, Lorenzo Barbuti Designer, Cristina Magnante, architetto paesaggista, Valeria Piconi, architetto paesaggista, Silvia Bertellotti, architetto, Mirco Merendoni architetto, Chiara Rabuzzi, ingegnere geotecnico, Riccardo Bojola, ingegnere per l’ambiente e il territorio, Denise Milani, architetto paesaggista, Giovanni Sciascia, ingegnere geotecnico.

Riccardo Cacelli, il primo a lanciare l'idea del progetto commenta:

“Il validissimo team che l’architetto David Ulivagnoli ha composto e strutturato sta lavorando con incredibile professionalità ed a spron battuto alla prima fase del progetto di fattibilità di ElbaTunnel. Si tratta solo di aspettare qualche settimana ed il progetto prenderà la forma definitiva. Posso solo dire che in base a quanto mi è stato sinora mostrato rappresenta un’opera in linea non solo con la cultura e la qualità della vita degli elbani, ma anche dei valori toscani e della creatività italiana.”

Intanto però dal team arrivano anche alcune informazioni sul progetto di Elba tunnel.

Infatti il tunnel dovrebbe essere lungo circa 16 chilometri con un tempo di percorrenza previsto di circa 14 minuti ad una velocità massima consentita di 70 chilometri orari. I veicoli dovrebbero tenere una distanza l'uno dall'altro di circa 150 metri. La struttura dell'asfalto è prevista intelligente, wi-fi, luminosa e silenziosa. 

L'opera dovrebbe avere un basso impatto ambientale ma un elevato livello architettonico. Inoltre anche la zona di ingresso e di entrata del tunnel, secondo i progettisti, dovrebbe avere una elevata rilevanza architettonica. Prevista infine l'applicazione di IA (Intelligenza artificiale) e l'uso della robotica. 

Nella presentazione di Elba Tunnel sulla pagina Facebook inoltre si legge:

"Lo spazio di mare che vedete sopra ci ha isolato per millenni. Ora, grazie all’innovazione tecnologica e allo sviluppo di strumenti ingegneristici d’avanguardia, è possibile non essere più isolati.

Prima l’Isola d’Elba o la penisola era raggiungibile con le barche a remi, poi con quelle a vela, per arrivare ai piroscafi a vapore, per poi passare ai primi traghetti e mezzi veloci.

Oggi è possibile realizzare il tunnel. E’ solo un passo, piccolo passo, per la mobilità degli elbani, delle merci, dei servizi, e di chi la preferisce per le sue vacanze".

Sarà davvero possibile che in futuro un tale progetto venga realizzato? Ma soprattutto ci chiediamo chi deciderà, con quali fondi e chi potrebbe realizzare una tale opera?

Nel frattempo attendiamo ulteriori informazioni sul progetto di fattibilità da parte del team di "Elba Tunnel".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità