QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 11°15° 
Domani 13°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 21 novembre 2019

Attualità giovedì 29 settembre 2016 ore 11:07

Moby - Tirrenia, rata da 55 milioni sospesa

​La compagnia di Onorato ha sospeso una delle tre rate previste dal contratto d’acquisto di Tirrenia che però precisa: "Investitori informati"



PORTOFERRAIO — Salta una delle tre rate a saldo previste nel contratto di acquisizione di Tirrenia da parte del gruppo Onorato Armatori. La compagnia della balena blu infatti ha sospeso uno dei pagamenti previsti per l'acquisto in attesa che venga risolta la controversia europea sugli aiuti di Stato ricevuti da Tirrenia negli anni prima dell'acquisto da parte di Onorato.

L’indagine in questione era stata aperta da Bruxelles nel 2012, poco prima che l’ex compagnia di navigazione pubblica passasse alla cordata formata da Vincenzo Onorato con il fondo Clessidra, e riguarda i contributi pubblici dati dall’Italia alle società dell’ex Gruppo Tirrenia (oltre 400 milioni di euro potenzialmente configurabili come aiuti di Stato) dagli anni ’90 al 2011 e di cui la Commissione potrebbe imporre il recupero.

L'operazione di acquisto prevedeva un prezzo complessivo di 380 milioni di euro (200 versati subito e i rimanenti 180 milioni da liquidare in tre tranche da 55, 60 e 65 milioni rispettivamente ad aprile 2016, aprile 2019 e aprile 2021). Pagamenti sospesi in attesa di conoscere l'esito del procedimento e, secondo Moby, la decisione di congelare la rata da 55 milioni di euro era stata comunicata agli investitori del gruppo che avevano proceduto alla sottoscrizione dei bond emessi dalla compagnia.

"Il Gruppo Onorato Armatori - si legge nella nota diffusa ieri - tiene a precisare quanto segue. Il contratto di compravendita di Tirrenia prevede espressamente che le rate a saldo del prezzo pattuito non debbano essere versate da Tirrenia CIN, in attesa della definizione della procedura in corso presso la Commissione europea.

In sostanza, in attesa della definizione a livello europeo, le rate a saldo sono state sospese, come concordato in sede contrattuale con Tirrenia in Amministrazione Straordinaria.

La Compagnia inoltre precisa che gli investitori di Moby sono stati informati dettagliatamente di questi aspetti durante il roadshow di presentazione del Gruppo, prima dell'emissione del Bond". 



Tag

Ex Ilva, Conte: «All'incontro con il signor Mittal porterò la determinazione di un paese del G7»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità