QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 18°22° 
Domani 19°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 22 agosto 2019

Lavoro venerdì 08 marzo 2019 ore 16:44

Fincantieri-Gin, "effetti positivi per Piombino"

Per Pim, partecipata dal gruppo Neri e Gin, si potrebbe aprire un ampio network industriale. Commento positivo da parte del presidente Neri



PIOMBINO — Fincantieri e Gin (Genova Industrie Navali), la holding genovese cui fanno capo i cantieri navali Mariotti e San Giorgio del porto, collaboreranno nella costruzione, riparazione e trasformazione di navi e negli allestimenti. 

"Confido che avrà effetti positivi con opportunità di lavoro aggiuntive per la Pim di Piombino", così Piero Neri, presidente di Piombino Industrie Marittime partecipata dal Gruppo Neri e da Gin, ha commentato positivamente l'accordo che sancisce l'ingresso di Fincantieri nell'azionariato della holding genovese cui fanno capo i cantieri San Giorgio del porto, Mariotti, Cantieri di Marsiglia e appunto Piombino con 80 mila metri quadrati per la realizzazione di un sito dedicato a demolizioni e cantieristica. 

"Spero che l'ingresso di Fincantieri nella compagine di controllo della nostra partner San Giorgio del Porto rafforzi la nostra iniziativa imprenditoriale - ha aggiunto Neri - collocando Pim in un network industriale ancora più ampio suscettibile di offrire maggiori possibilità di lavoro". 

L'avvio del cantiere di Piombino è imminente. "Nei giorni scorsi abbiamo presentato all'Autorità di sistema portuale l'elenco delle opportunità di lavoro nei due settori, riciclaggio e costruzioni navali, che inizieremo a breve. Contemporaneamente stiamo avviando gli ordinativi per realizzare capannoni ed impianti", ha concluso il presidente Neri



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Politica