QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 12° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 11 dicembre 2016

Politica lunedì 25 gennaio 2016 ore 14:14

Strategia condivisa per salvaguardare la costa

Foto tratta dal profilo Twitter di Massimo Giuliani

L'azione da seguito a quanto avviato dai Comuni per controllare gli effetti dell’ampliamento del porto commerciale di Piombino sul golfo di Follonica

FOLLONICA — Lunedì 25 gennaio la firma del protocollo tra i Comuni di Follonica, Piombino e Scarlino per la gestione integrata della fascia costiera. Oltre ai sindaci dei tre Comuni interessati, Marcello Stella, Massimo Giuliani e Andrea Benini, e ad esponenti delle giunte cittadine, assessore Alberto Aloisi e Mirjam Giorgieri per il Comune di Follonica, assessore Luca Niccolini per il Comune di Scarlino, assessore Marco Chiarei per il Comune di Piombino, sarà presente il sottosegretario all’Ambiente Silvia Velo.

Sarà istituito pertanto un tavolo permanente del golfo coordinato dal Comune di Follonica, che si riunirà a rotazione, a seconda delle esigenze, presso tutti i Comuni firmatari. Uno strumento di confronto, analisi, scambio di informazioni e progettualità per la condivisione di azioni comuni.

“Partendo dalle necessità di un territorio omogeneo, che è quello del golfo di Follonica - spiega il sindaco Massimo Giuliani - guardiamo a un orizzonte più vasto al di là dei confini amministrativi per affrontare da subito questioni cruciali in questo ambito con un’unica visione strategica. E’ quindi un’iniziativa che guarda al domani con l’obiettivo di mettere insieme esigenze e interessi diversi su questo territorio: la tutela dell’ambiente e del paesaggio e la presenza di attività produttive che siano sempre più compatibili.”

Tra gli obiettivi programmatici, esplicitati nel documento, ci sono quelli legati alla promozione di progetti comuni per la salvaguardia e la valorizzazione della biodiversità marina, alla condivisione delle azioni per la difesa della costa, al coordinamento di azioni nei confronti della Regione Toscana in materia di acque di balneazione, all'organizzazione di eventi culturali, divulgativi e scientifici, alla candidatura di Scarlino all’acquisizione della Bandiera Blu.

Tag