QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 24°28° 
Domani 25°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 25 giugno 2019

Cultura venerdì 22 maggio 2015 ore 19:57

Gli appuntamenti delle Fucine Mannelli

Il 23 e 30 maggio alle 21 due spettacoli dedicati al tema della stregoneria alle Fucine Mannelli, in scena i due corsi di teatro



CAMPIGLIA MARITTIMA — Sabato 23 maggio alle Fucine Mannelli va in scena lo spettacolo “Confesso. Liberamente ispirato alla vicenda di Gostanza da Libbiano”, a cura dell’Associazione Lotus, con gli allievi dei corsi di Teatro Adulti diretti da Fernando Giobbi e Chiara Migliorini.

Gostanza, una contadina nata nel 1535, vissuta a Libbiano e a San Miniato, che praticava le attività di guaritrice e levatrice. A San Miniato fu sottoposta a un processo inquisitoriale in cui, stremata dalla tortura e dalla carcerazione, confessò di aver praticato malefici, di aver avuto rapporti con il demonio e di aver partecipato al Sabba. Gostanza era una donna sola e isolata, su cui si sono riversati i sospetti di un’intera comunità in cerca di un capro espiatorio nel momento in cui la società riversava in una crisi disperata dovuta alla fame, alla malattia e alle sofferenze, oltre alle invidie e alle malelingue contro una donna che, a differenza della maggior parte degli individui, aveva a che fare con il sapere, la dedizione e la conoscenza.

A partire dalle 19:30 il Bacco Bar, in piazza della Repubblica, organizza un “Aperitivo delle Streghe” in occasione dello spettacolo. 

Sabato 30 va invece in scena lo spettacolo “Pecco ergo sum”, liberamente tratto da “Il Crogiolo” di Arthur Miller con gli allievi del corso di Teatro Young, di diciassette e diciotto anni, dell’associazione Lotus. Due gruppi che, in modo diverso, hanno lavorato sul tema della Stregoneria a teatro.

All’inizio dell’anno i due gruppi hanno lavorato insieme, a stretto contatto, per poi intraprendere due strade diverse da gennaio a maggio. Adesso vanno in scena i prodotti di un lungo lavoro che mostrano approcci diversi ma anche dei punti di contatto per quanto riguarda l’uso del corpo e le suggestioni musicali. 

Gli spettacoli inizieranno alle 21:15 e sono ad ingresso gratuito.

Info su www.associazionelotus.com



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Cronaca

Lavoro