QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 15°29° 
Domani 16°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 30 agosto 2016

Attualità martedì 05 gennaio 2016 ore 17:18

La Befana fa tappa in Val di Cornia

Da Piombino a San Vincenzo, passando per Venturina. Ecco tutte le iniziative per grandi e piccini previste per l'ultimo giorno di vacanza

VAL DI CORNIA — Tutta la Val di Cornia si prepara all’ultimo atto delle festività; con l’Epifania, infatti, tutta si chiude il lungo calendario degli eventi che ha caratterizzato e animato il comprensorio.

E per finire in bellezza, ogni comune si prepara ad accogliere la Befana. In realtà, a Piombino è già arrivata martedì pomeriggio in piazza della Rinascita al Cotone grazie all’organizzazione dell’associazione Poggetto Cotone Gruppo 2000. Ma la simpatica vecchietta tornerà anche mercoledì 6 gennaio per tanti appuntamenti.

Per le vie della città, dalle ore 10, la banda cittadina Galantara aprirà l’ultima giornata di vacanza con il tradizionale Concerto della Befana. Alle ore 10.30 le iniziative si spostano al Museo Archeologico per “La Befana vien di mattina” curata dal gruppo Nati per Leggere in collaborazione con la Parchi Val di Cornia. Nel pomeriggio, invece, il ritrovo è alle ore 15.30 con il teatro per bambini al Rivellino, mentre a Salivoli dalle ore 16 saranno donate le calze della Befana grazie alla collaborazione delle associazioni Falcone, Quelli che ai diaccioni e Microcosmo. Intorno alle 18, i pompieri di Piombino salveranno la cara vecchierella rimasta incastrata sopra al Rivellino; non mancheranno dolcetti e caramelle per tutti i bambini.

Ma non è finita qui. Perché la Befana farà tappa a San Vincezo per la “Caccia al Carbone” (leggi l’articolo in basso, ndr) e a Campiglia Marittima per la festa organizzata dall’Avis.

Il gruppo di giovani dell’Avis di Venturina, invitano tutti alla Festa della Befana dalle ore 16 presso la Sala della Musica. Un appuntamento, a ingresso gratuito, ormai divenuto una tradizione con tanto divertimento per i bambini che potranno assistere al teatro dei burattini, ai giochi di magia e non mancherà una calza per ogni bambino.

Dina Maria Laurenzi
© Riproduzione riservata

Tag