comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 21°23° 
Domani 21°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 23 settembre 2020
Giani
863.611
 
48.62%
Ceccardi
718.605
 
40.46%
Galletti
113.692
 
6.40%
Vigni
7.664
 
0.43%
Fattori
39.667
 
2.23%
Barzanti
16.061
 
0.90%
Catello
16.992
 
0.96%
corriere tv
Referendum, Crimi: «Informazione libera da interessi privati»

Attualità giovedì 17 settembre 2015 ore 18:42

La torre del ‘300 sarà aperta alle visite

Sono in corso i lavori di restauro alla Torraccia di San Vincenzo, la proprietà vuole renderla visitabile e disponibile agli eventi estivi



​SAN VINCENZO — Dopo quasi 500 anni viene restaurata completamente la Torraccia di San Vincenzo. Un'operazione che i proprietari, la famiglia Bartoli, hanno avviato da qualche tempo e che ha già portato alla scoperta di nuove tracce storiche nel tunnel attraverso cui filtrava l’antico lago di Rimigliano fino al mare.

Il primo passo è la messa in sicurezza degli interni prima di passare all'area esterna che comprende anche un bosco e un parcheggio oltre alla casa già restaurata.

Costruita nel ‘300 dalla Repubblica pisana e alta quasi 20 metri, versava da anni in pessime condizioni, i lavori sono stati affidati allo studio Gea 3 che ha incaricato della direzione l'architetto Francesco Govi. 

I proprietari hanno sempre avuto l’intenzione di affittare la torre per eventi, dando la possibilità ai cittadini di visitarla e prevedendone l’utilizzo per mostre, laboratori e altre attività culturali e in quest'ottica è già stato avviato un dialogo con'amministrazione comunale. 

L'idea è quella di ospitare eventi estivi che possano essere inseriti nel programma culturale del Comune, per questo si punta a finire il restauro copleto entro l'estate del 2016.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità