QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 10°14° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 20 novembre 2019

Attualità giovedì 30 aprile 2015 ore 19:50

Parrini esulta:"Piombino esempio del buon governo"

Il segretario Pd della Toscana commenta l'accordo a Piombino: "E' l'emblema di una buona pratica di governo e di una buona politica industriale"



PIOMBINO — ''Domani Festa dei Lavoratori. Occasione per ribadire che nell'agenda del Pd il lavoro è centrale, far ripartire l'occupazione è il nostro primo obiettivo, è positivo, anche sul piano simbolico, che alla vigilia del Primo Maggio sia arrivata una schiarita da Piombino. 

Piombino è il simbolo del grande impegno per il lavoro profuso in questi anni dalla Regione. L'emblema di una buona pratica di governo e di una buona politica industriale. Un esempio di cui tener conto sempre''. 

Così il segretario del Pd della Toscana Dario Parrini sul suo profilo Facebook: ''Rompendo un lungo immobilismo abbiamo ridotto drasticamente il costo del lavoro e le tasse a milioni di lavoratori dipendenti. Da alcune settimane vige una riforma pensata per favorire le assunzioni stabili e dare tutela a un maggior numero di persone in caso di perdita del posto di lavoro". 

"Ci sono segnali positivi: Pil, ordini e fatturato dell'industria, aumento della percentuale di contratti a tempo indeterminato sul totale dei contratti attivati, export, fiducia di consumatori e imprese - continua Parrini - Ma certamente, come dimostra l'odierno dato Istat sulla disoccupazione, il cammino della ripresa non è né in discesa né privo di incognite. Solo tra qualche mese potremo credibilmente misurare gli effetti dei provvedimenti assunti. 

Tuttavia è chiaro fin d'ora che occorre che non ci fermiamo. Bene quel che si è fatto. Ma dobbiamo fare ancora di più: ancora meno tasse su lavoro e imprese, meno burocrazia, più investimenti. Sappiamo che c'è chi critica le nostre scelte. Rispettiamo le critiche. E ci confrontiamo con chi ce le rivolge".



Tag

Trenta e la casa da ministra: «Mio marito rinuncia all'alloggio, lasceremo nel tempo per fare il trasloco»

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Politica

Attualità