comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 23°25° 
Domani 23°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 19 settembre 2020
corriere tv
M5S, il ritorno di Di Battista: «Votare turandosi il naso? La cabina elettorale non è un cesso pubblico»

Cronaca venerdì 04 settembre 2015 ore 12:44

Picchia moglie e figlio, arrestato muratore

Mario Salvatore Tomaselli è stato arrestato dalla Polizia di Stato dopo aver constato i segni delle percosse ai danni della compagna e del figlio



PIOMBINO — Era recidivo nella violenza Mario Salvatore Tomaselli che questa volta è stato arrestato e tradotto in carcere in attesa del processo. A costargli la libertà è stata l'ennesima segnalazione dei vicini alla Polizia che, giunta sul posto, ha potuto verificare di persona i segni dell'ultimo episodio ai danni di moglie e figlio.

Soprattutto sulla prima ha sfogato chissà quale rabbia il 38enne muratore arrivando quasi a strangolare la compagna, come risulta evidente dai segni lasciati sulla donna. Ma non solo: calci, pugni e percosse assortite, insomma tutto il campionario classico della violenza domestica.

L'uomo è stato arrestato poche ore dopo il fatto dagli agenti della squadra anticrimine del commissariato e trasferito al carcere livornese delle Sughere in attesa dell’udienza di convalida. 

Anche questa volta i protagonista era già noto alle forze dell'ordine per episodi simili, tanto da aver già ricevuto provvedimenti restrittivi da parte della magistratura. 

La vittima non ha sporto denuncia, probabilmente per paura di ulteriori rappresaglie ma gli elementi raccolti dalle forze dell'ordine, uniti al referto medico di Villamarina, sono bastati al giudice Antonella Tenerani per ottenere un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Tomaselli.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Elezioni 2020

Elezioni 2020