QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 13°16° 
Domani -1°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 09 dicembre 2018

Lavoro lunedì 23 aprile 2018 ore 18:34

Al lavoro come chiede Aferpi, niente sciopero

Ma per i coordinatori Fim, Fiom e Uilm, dopo aver parlato con i lavoratori, non sono condivisibili i modi attuati dall'azienda dopo tre mesi di fermo



PIOMBINO — Si è svolta questa mattina l'assemblea dei lavoratori del treno Tpp per valutare le richieste dell'azienda sul rientro al lavoro per la produzione di rotaie per la commissione delle Ferrovie dello Stato.

Il rientro al lavoro per tre settimane arriva dopo tre mesi di fermo. Tempo questo che sarebbe potuto servire per organizzare meglio il lavoro, non un capriccio, sfruttando al meglio i giorni dato che la nave già scaricata.

A fare il punto sono i coordinatori Fim, Fiom e Uilm a seguito dell'assemblea.

"Questa mattina con i lavoratori del treno Tpp é emerso come sempre il senso di responsabilità dei lavoratori stessi, che seppur non condividendo i modi e le modalità con le quali l'azienda specialmente in un periodo come questo, decide di modificare la regolare turnazione con motivazioni poco o per niente chiare, ritengono necessario riprendere la propria attività lavorativa, non andando ad incidere con fermi produttivi", è stato riferito in una nota.

"Il fatto che si riprenda a lavorare tre settimane dopo tre mesi non può essere usato da nessuno per strumentalizzazioni che tolgono la già poca tranquillità. - hanno aggiunto - La domenica, le festività sono sempre state viste dai lavoratori come giornate lavorabili". Ma Fim, Fiom e Uilm rivendicano rispetto e chiarezza.

Quindi nessuno sciopero nella speranza che non vengano più stravolte le regolari turnazioni.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Spettacoli