QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 23°26° 
Domani 24°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 25 agosto 2019

Politica giovedì 07 marzo 2019 ore 16:37

Ambiente e lavoro, Ferrari incontra Confindustria

Francesco Ferrari

Il candidato sindaco del centrodestra ha incontrato i responsabili di Confindustria per raccogliere i bisogni e le criticità degli operatori



PIOMBINO — Incontro tra il candidato sindaco di centrodestra Francesco Ferrari e i responsabili di Confindustria del territorio per ascoltare i bisogni degli operatori del settore e registrare le criticità maggiori, principalmente legate alla carenza infrastrutturale.

Si è tenuto in questi giorni un lungo colloquio con Umberto Paoletti, direttore generale Confindustria Livorno Massa Carrara, Emanuele Bravin, responsabile delegazione di Piombino di Confindustria Livorno Massa Carrara, davanti ad un platea rappresentativa degli imprenditori che operano in Val di Cornia.

“Un’occasione preziosa in cui abbiamo avuto modo di presentare il nostro progetto civico: ringrazio Confindustria per averci dimostrato così tanta attenzione. - ha commentato Ferrari - In particolare, ho evidenziato i due aspetti della nostra proposta che ci stanno particolarmente a cuore e che sono strettamente legati l’uno all’altro: l’ambiente e l’occupazione. Il primo è un punto da cui non è possibile prescindere perché Piombino ha già pagato pesantemente il proprio contributo in termini di salute dei cittadini e inquinamento. Il secondo è, anch’esso, fondamentale e ha la necessità di esser articolato in maniera strategica: il futuro è nel turismo ma non possiamo rinunciare certo a quella realtà industriale che è diventata identità profonda del territorio. Un’economia solida è una economia che sa diversificarsi”.

“Le risposte a problemi così complessi devono necessariamente essere complesse. - ha conclude il candidato - Solo attraverso il dialogo e la collaborazione fattiva con Regione, Governo e Unione Europea più arrivare la soluzione efficace alla crisi strutturale che ha impedito a Piombino lo sviluppo che merita”.



Tag

In cammino ad Amatrice con il Cai, per tenere in vita i luoghi bellissimi sconvolti dal terremoto

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Lavoro

Lavoro

Attualità