QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 16°18° 
Domani 16°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 25 maggio 2019

Attualità venerdì 10 giugno 2016 ore 20:15

Ancora dieci giorni per infiorare il balcone

Proroga del concorso Fai sbocciare il tuo balcone, le domande possono essere presentate al Comune fino al 20 giugno



PIOMBINO — La città più bella con i balconi in fiore. E' ancora possibile partecipare al 1° concorso a premi indetto dall'amministrazione comunale, assessorato al Decoro Urbano, per abbellire i balconi delle proprie abitazioni al fine di rendere Piombino più accogliente per i residenti e i turisti che visitano la città. 

Il termine per la presentazione delle domande, fissato inizialmente per il 31 maggio, è stato prorogato al 20 giugno, con l'obiettivo di consentire la massima partecipazione. L'iniziativa infatti, oltre a migliorare la città dal punto di vista estetico, ha l'obiettivo anche di incoraggiare la cultura del verde e del decoro con piante e fiori di balconi, davanzali, terrazzi, vetrine, spazi prospicienti le attività commerciali.

Il regolamento, approvato dalla giunta municipale nell'aprile scorso, prevede l’iscrizione gratuita attraverso la compilazione di un relativo modulo reperibile presso l’Ufficio relazioni con il pubblico del Comune di Piombino e scaricabile dall’home page del Comune. La ricevuta di consegna d’iscrizione servirà agli iscritti per l’acquisto di fiori, essenze e piante presso i rivenditori floreali convenzionati, presso i quali sarà possibile beneficiare di uno sconto del 10% su una spesa non inferiore a 30 euro. 

Questi i rivenditori convenzionati: Angolo del Fiore, Da Damiana, Da Marcella, Fiori da Flora, Fiori&Piante Pieghetti Daniela, fiorista La serra, Sandra fiorista, vivaio La principessa.

Una volta iscritti, i partecipanti dovranno far pervenire al Comune almeno due immagini fotografiche in formato jpg (una prima della riqualificazione e una dopo) ad alta risoluzione (max 2 mb). Le decorazioni dovranno essere apprezzabili dalla strada. Potranno essere utilizzate tutte le specie di piante annuali e perenni fiorite e non, coltivate in contenitori adatti al luogo e tali da non arrecare danno alle persone o alle cose circostanti.

In premio per i primi 5 classificati, giudicati da un’apposita giuria, la somma di 250 euro ciascuno, una cifra commisurata all’importo medio della Tari pro-capite del 2015. Ai secondi premi, dal 6° al 10° classificato, verrà assegnata la somma di 125 euro ciascuno. Per i terzi premi, dall’11° al 15°, un omaggio floreale.

Le decorazioni iscritte dovranno essere manutenute in perfetto ordine per tutta la durata del concorso, fino al 30 settembre 2016, pena squalifica. Non saranno ammesse tutte quelle opere che nella composizione presentino anche in parte piante e fiori artificiali. La giuria, i cui membri potranno essere nominati dalla giunta tra rappresentanti istituzionali, delle associazioni di categoria, personalità ed esperti nei settori della cultura e dell’arte, effettuerà dei sopralluoghi presso i luoghi degli interessati tra il 1° giugno e il 20 settembre, assegnando un punteggio per la classifica finale.

Le decorazioni saranno valutate sulla base di alcuni parametri, tra i quali: estetica d’insieme, qualità e originalità delle piante scelte, efficienza della manutenzione. Le foto pervenute saranno poi pubblicate sulla pagina Facebook e sui profili Instagram e Twitter ufficiali del Comune di Piombino. Quelle dei vincitori saranno poi esposte all’interno di una mostra dedicata e che sarà visitabili in seguito alla premiazione. 

Per ogni ulteriore informazione contattare Nicola Cecchelli presso il Comune di Piombino,: ncecchelli@comune.piombino.li.it / 0565 63247



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Attualità

Attualità