QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 18°19° 
Domani 17°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 17 ottobre 2019

Cultura giovedì 17 gennaio 2019 ore 15:46

Ecco Ba, l'artista migrante che dipinge col caffè

Arte clandestina è il titolo della mostra che raccoglie le opere realizzate con il caffè di Abdoukhadre Ba arrivato in Italia con un sogno, infranto



PIOMBINO — In mostra al Caffè Nanni da venerdì 18 gennaio le opere di Abdoukhadre Ba, giovane artista gambiano che ha dovuto lasciare il nostro paese perché non gli è stato rinnovato il permesso di soggiorno. La mostra, dal titolo Arte clandestina, è stata organizzata dalla Rete solidale e antirazzista di Piombino e dall’associazione veronese Africa’s friends con il patrocinio del Comune di Piombino e la collaborazione dei titolari del locale di corso Vittorio Emanuele. L'inaugurazione è alle ore 18.

Abdoukhadre Ba è originario di una famiglia di pittori. Le difficili condizioni di vita nel suo paese non gli hanno consentito di approfondire la sua arte, così ha deciso di trasferirsi in Senegal dove ha seguito una formazione dedicata alla pittura. Ultimata la formazione è ritornato in Gambia deve di nuovo è stato costretto a lasciare il Paese in quanto oppositore politico. 

Ba dopo un lungo viaggio è riuscito ad arrivare in Italia. Nel centro di accoglienza dove viveva ha iniziato a dipingere utilizzando al posto del colore il Nescafè, in segno di protesta. Le sue opere sono state esposte a Verona e Milano.

L'esperienza in Italia di Ba è durata pochissimo. Vistosi negare il permesso di soggiorno è dovuto andar via. "Ci rimangono i suoi quadri, ormai arte clandestina", commentano gli organizzatori.



Tag

Migranti, naufragio a Lampedusa: i corpi ritrovati tra robot e lacrime

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Politica

Attualità

Attualità