comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:00 METEO:PIOMBINO17°17°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 25 ottobre 2020
corriere tv
Speranza e il suo libro: «In questo momento non posso impegnare il mio tempo per le presentazioni»

Attualità sabato 01 agosto 2020 ore 08:36

Bandiera dei borghi più belli d’Italia a Populonia

Populonia

Cerimonia ufficiale per la consegna della bandiera che sancisce l’entrata ufficiale di Populonia nell’associazione di promozione territoriale



PIOMBINO — Populonia è ufficialmente uno dei Borghi più belli d’Italia: la cerimonia d’ingresso nella rete dell’Associazione di promozione dei luoghi più suggestivi del nostro Paese è avvenuta oggi, con la consegna della bandiera, alla presenza del vicesindaco e assessore alla Cultura, Giuliano Parodi, del presidente dell’associazione I Borghi più belli d’Italia, Fiorello Primi, e di alcuni sindaci di altri borghientrati nel circuito. Presente anche Ottavio Gasparri, proprietario di gran parte del borgo.

Populonia sarà così inclusa nella sezione speciale “ospiti d’onore” dedicata alle frazioni, ai centri storici o a delle località particolari che ricadono in Comuni che superano la soglia dei 15mila abitanti imposta dallo statuto dell’associazione. Ogni anno una commissione valuta i borghi che fanno richiesta di aderire all'associazione secondo stringenti parametri architettonici, storici, urbanistici e ambientali: se rispettano queste caratteristiche i Borghi vengono certificati e inclusi nell'associazione, con successiva verifica periodica della sussistenza dei criteri.

“Populonia – ha dichiarato il sindaco Francesco Ferrari – è uno dei luoghi più caratteristici del nostro Comune ed è chiaramente un’importante risorsa, sia per il valore culturale e paesaggistico che per le potenzialità che ha in termini di attrattiva turistica. Entrare a far parte di questa associazione è un riconoscimento prestigioso, oltre che strumento concreto per la promozione di tutto il territorio”.

A festeggiare l’avvenimento, la musica della Banda Galantara. Il public historian Marco Paperini ha poi condotto una visita al castello raccontando le vicende e le storie delle persone che lo hanno frequentato nel corso dei secoli.

“I Borghi più belli d’Italia è un’associazione autorevole e questo di per sé è già una garanzia per tutti quei turisti che si affidano alla loro classifica per scoprire località uniche nel loro genere. – ha spiegato il vicesindaco Giuliano Parodi, assessore alla Cultura e al Turismo – Sono certo che farne parte includerà Populonia, e di conseguenza tutto il territorio, in un circuito virtuoso che ci permetterà di attirare l’attenzione di una parte importante di viaggiatori. Entrare in reti promozionali di questa portata non è facile e il fatto che Populonia ci sia riuscita è un’ulteriore conferma delle incredibili potenzialità che ha il territorio”.

Anche il presidente dell'Associazione I Borghi più belli d'Italia, Fiorello Primi commenta l'ingesso di Populonia nella rete "per le sue prestigiose emergenze storiche, artistiche e architettoniche. Borghi come Populonia, come anche gli altri ospiti onorari dell'associazione, danno lustro al network e consentono di attuare importanti sinergie fra piccoli borghi e città d'arte più grandi per l'attrazione di flussi turistici. Per questo la nostra associazione si è posta l'obiettivo di arrivare a includere venti ospiti onorari, uno per regione".

Costruito nel XV secolo dagli Appiani, Signori di Piombino, il borgo fortificato di Populonia è l'attrattore turistico principale della Val di Cornia. Al suo interno sono visitabili la Rocca con il bastione semicircolare e la Torre pisana del XII secolo, dalla quale si gode un panorama mozzafiato su un ampio tratto di costa dalle Apuane alla Maremma. Il Castello è sede anche del Museo etrusco di Populonia Collezione Gasparri, un piccolo museo che grazie agli elevati standard qualitativi raggiunti, nel 2019, è stato riconosciuto dalla Regione Toscana museo di Rilevanza Regionale.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità