QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 21° 
Domani 19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 21 marzo 2019

Politica lunedì 26 novembre 2018 ore 09:00

"Bloccare la vendita delle quote e il raddoppio"

Fabrizio Callaioli

A chiederlo è Rifondazione Comunista dopo che la Regione Toscana ha giudicato non valida la fideiussione pagata da Rimateria a Finworld



PIOMBINO — Bloccare la vendita delle quote Rimateria e il raddoppio della discarica fino a che non sarà fatta luce su tutta la vicenda. A chiederlo è Rifondazione Comunista a seguito della questione segnalata sulla non validità della fideiussione pagata a Finworld. In ballo ci sono i 350mila euro prestati dal Comune di Piombino con un'apposita delibera del Luglio scorso (leggi qui sotto gli articoli correlati).

"Rimateria non riavrà i 350.000 euro da Finworld e di conseguenza neanche il Comune di Piombino che glieli ha prestati a fideiussione avvenuta. E adesso chi se le assume le.responsabilità di tale buco? Succederà come per i 50 milioni di euro di Asiu?".

Domande presentate dal Partito di Rifondazione comunista in un post su Facebook. Di questo si parlerà nel Consiglio comunale del 29 Novembre durante il quale, come ha annunciato il Movimento 5 Stelle, sarà presentata una mozione d'ordine urgente per ottenere chiarimenti.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Spettacoli

Attualità