QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 14°19° 
Domani 15°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 23 maggio 2019

Attualità venerdì 23 settembre 2016 ore 16:57

Camping Sant'Albinia, ora è in vendita

Inserito nel piano alienazioni, fino al 16 dicembre saranno accolte le manifestazioni d'interesse delle nuove proposte imprenditoriali



PIOMBINO — Il Comune di Piombino ha avviato un'indagine di mercato per verificare l'effettivo interesse all'acquisto della struttura, inserita nel piano delle alienazioni nel marzo scorso (leggi l'articolo correlato), per la realizzazione di strutture turistico-ricettive.

Dall'indagine l'amministrazione potrà acquisire manifestazioni di interesse per l'acquisto dei beni sulla base di proposte imprenditoriali compatibili con l'interesse pubblico allo sviluppo turistico, e potrà acquisire elementi di valutazione per determinare le condizioni economiche e tecniche da inserire nell'eventuale successiva asta pubblica.

L'interesse dovrà essere formalizzato facendo pervenire entro le 12 del 16 dicembre 2016 la propria proposta di partecipazione all'indagine di mercato, in busta chiusa con all'esterno il nominativo del mittente e l'indirizzo dello stesso, oltre alla dicitura “Partecipazione a indagine di mercato per l'acquisto del campeggio Sant'Albinia e aree limitrofe”.

I beni destinati alla vendita sono il campeggio della superficie di 32.492 mq e le aree adiacenti che si estendono su 96.820 mq, per un valore orientativo di 3 milioni e 500 mila euro; il regolamento urbanistico prevede inoltre il potenziamento della capacità ricettiva del campeggio esistente.
In alternativa o a integrazione del campeggio, sarà possibile realizzare una nuova struttura alberghiera di 1000 posti letto compresi i 400 collocati nel campeggio esistente. A carico dell'eventuale acquirente o soggetto attuatore graverà un costo diretto per opere di messa in sicurezza idraulica dell'area, stimato in 700 mila euro.

Gli interessati a partecipare, comunque, potranno proporre soluzioni diverse da quelle suggerite nell'apposito bando, sarà poi l'Amministrazione a valutare il grado di coerenza con i vigenti strumenti di pianificazione territoriale e paesaggistica.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Elezioni