QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 23° 
Domani 25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 21 ottobre 2018

Sport sabato 14 luglio 2018 ore 17:05

Piombino città dello sport, pronta per Bruxelles

Il commissario Cimaschi ha annunciato in una sala emozionata il passaggio della prima selezione per la candidatura di Piombino città dello sport



PIOMBINO — Piombino città europea dello sport, un passo in avanti è stato fatto.

“Abbiamo trovato una città viva ed è stato bello vedere che la comunità era a conoscenza del progetto di candidatura. Anche per questo abbiamo deciso che Piombino andrà a Bruxelles”. Con queste parole il presidente della commissione Aces in visita a Piombino, Enrico Cimaschi, ha comunicato ufficialmente, nel corso della conferenza stampa che si è svolta sabato 14 Luglio in sala consiliare, l'esito positivo di questo importante passaggio, che porterà Piombino alla fase finale di valutazione a Bruxelles insieme ad altre cinque città.

Un esito non scontato, come ha evidenziato lo stesso Cimaschi, che ha voluto sottolineare che “se Piombino supererà anche l'ultimo vaglio finale a Bruxelles è perché se lo merita, soprattutto per i progetti messi in campo in ambito sportivo in relazione alla vita della comunità, dal momento che lo sport è economia, è salute ed è vita”.

Emozionato e soddisfatto il sindaco Massimo Giuliani che ha voluto sottolineare come la candidatura di Piombino a Città europea dello sport rappresenta un'occasione di sviluppo e diversificazione per la città conosciuta ai più solo per la fabbrica e per l'imbarco verso l'Elba. 

"In un momento in cui vogliamo andare avanti, c'è lo sport che unisce natura, cultura e ambiente", ha commentato il sindaco Giuliani introducendo i lavori.

La conferenza infatti si è svolta a conclusione della visita della commissione composta da Enrico Cimaschi, Silvia Molinario, Magda Verazzi, Roberto Carta Fornon e Mino Marrone che ha valutato le strutture sportive e tutto il mondo associativo e volontario che ruota attorno allo sport piombinese. Esame superato e che ora vedrà ulteriori valutazioni da parte degli esperti. Presenti anche rappresentanti Coni e del Comitato paralimpico.

Dopo le ultime selezioni, la competizione sarà tra 6 città italiane, compresa Piombino, e non più sette (oltre a Piombino ci saranno Siena, Cosenza, Rieti, Cernusco sul Naviglio e Grottaglie) e di queste ne verranno scelte quattro, nella fase finale che si svolgerà a Bruxelles e il cui esito sarà reso pubblico il 12 Novembre.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità