QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 11°16° 
Domani 12°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 15 novembre 2019

Attualità giovedì 05 aprile 2018 ore 17:51

Due varianti per il rilancio dell'economia

Una delle due varianti riguarda il trasferimento del punto vendita Conad. Incontro in Comune con le associazioni di categoria



PIOMBINO — Pianificazione urbanistica e rilancio dell’economia, questo il tema dell'incontro che si è svolto in comune alla presenza di Confesercenti, Confcommercio e Cna. 

Un momento di confronto costruttivo, secondo il vicesindaco e assessore allo sviluppo economico Stefano Ferrini e l'assessore all’urbanistica Carla Maestrini che hanno ritenuto importante convocare le associazioni di categoria per discutere di due procedimenti che interesseranno la città nei prossimi mesi. Si tratta di due varianti urbanistiche che si stima vengano portate in Consiglio comunale alla fine di maggio e che saranno oggetto di incontri e confronti anche con la cittadinanza.

La prima variante, cosiddetta di manutenzione al Regolamento Urbanistico vigente, ha l’obiettivo di favorire e promuovere occasioni di investimento e di sostegno alle imprese nei diversi settori dell’economia locale, favorire gli interventi di recupero e di riconversione del patrimonio edilizio esistente e l’attuazione degli interventi di trasformazione già previsti nel regolamento urbanistico attuale con riflessi sul piano particolareggiato della costa urbana, di Baratti e al piano degli insediamenti produttivi Apeo per dirne alcuni. Per snellire il procedimento e portare a compimento la parte più cospicua della variante in tempi brevi, lo strumento urbanistico verrà articolato in due fasi temporali: una prima fase, che tratta la maggior parte delle segnalazioni pervenute nel corso della campagna d’ascolto, riguardante temi e previsioni all’interno del territorio urbanizzato che non hanno incidenza sui beni paesaggistici e quindi soggetti a un procedimento semplificato; una seconda fase, che sarà attivata successivamente con il procedimento ordinario e quindi più lungo, che riguarda previsioni esterne alla città che necessitano di conferenza paesaggistica regionale.

La seconda variante riguarda invece un intervento privato e cioè il trasferimento del supermercato Conad poco più a Nord rispetto all’attuale supermercato, in località Buca del Bisaccino. Il piano attuativo ha come punti cardine la riqualificazione di questo comparto di città attraverso la realizzazione di una nuova struttura commerciale, la realizzazione di una nuova rotatoria, il completamento e la riqualificazione del parcheggio e del parco antistante, vicino alla scuola elementare del Perticale e alla palestra, la realizzazione di una pista ciclabile che colleghi via della Pace con il Perticale.



Tag

Venezia sott'acqua, la peggiore marea degli ultimi 50 anni: le immagini dall'elicottero

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità