QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 18°22° 
Domani 19°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 22 agosto 2019

Politica lunedì 09 gennaio 2017 ore 15:30

La Val di Cornia eletta nel consiglio provinciale

Foto: provincia.livorno.it

Tre gli esponenti del territorio che entreranno a far parte del rinnovato consiglio. Il mandato del presidente Franchi, invece, scade tra 2 anni



PIOMBINO — E' stato rinnovato il consiglio della Provincia di Livorno; con le votazioni di domenica 8 gennaio non è stato invece cambiato il presidente Alessandro Franchi che due anni fa fu eletto con doppio mandato. 

Con l'ufficializzazione dei dati da Palazzo Granducale a Livorno, è stato delineato il nuovo consiglio provinciale; 8 consiglieri per la lista del Partito Democratico, 2 per il centrodestra (Ruggero Barbetti e Benito Gragnoli dall'Elba) e due per Assemblea Democratica (leggi l'articolo consigliato). 

Tra gli esponenti della Val di Cornia in carica nel consiglio provinciale c'è la consigliera Bruna Geri piombinese e David Gori di Campiglia Marittima schierati nella lista del Pd, Fabiana Boccini esponente della lista civica Assemblea Sanvincenzina tra le fila di Assemblea Democratica.

Non è stato confermato Fabrizio Callaioli (piombinese esponente di Rifondazione Comunista in forza nel precedente consiglio), niente da fare per il sindaco di Suvereto Giuliano Parodi capogruppo di Ad.

Nel seggio di Livorno i votanti totali sono stati 142 (93 uomini e 49 donne), con un affluenza del 69,60%; nella sottosezione di Portoferraio i votanti sono stati 51 (39 uomini e 12 donne), con affluenza del 68,92%. Ha dato forfait il Movimento 5 Stelle che, come direttiva dal blog di Beppe Grillo, hanno deciso di non votare per un organismo che doveva essere abolito.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Politica