QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 21° 
Domani 21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 19 ottobre 2017

Attualità martedì 10 ottobre 2017 ore 14:21

Ex Carsal, dopo i giardini tocca alla struttura

Il taglio del nastro ai giardini di via Gori

Taglio del nastro ai giardini di via Gori. Sindaco e assessori hanno dato delle anticipazioni sul progetto per la struttura ex Carsal

PIOMBINO — Taglio del nastro ai giardini ex Carsal con tanto di sindaco Massimo Giuliani e assessori Claudio Capuano e Margherita Di Giorgi. Presenti anche alcuni cittadini tra cui il coordinatore dell'ex comitato di via Gori Alberto Guerrieri.

“Un intervento frutto di un'opera di ascolto della cittadinanza e che ci ha rafforzato nella convinzione di riqualificare questa zona. – ha sottolineato il sindaco – Abbiamo completato la prima fase con la realizzazione del giardino e di un piccolo parcheggio, restituendo al pubblico utilizzo una piccola area a verde, prima esclusivamente a servizio della struttura esistente. Adesso inizia la seconda parte – prosegue Giuliani – con l'impegno a recuperare a fini sociali la struttura ex Carsal”. 

Dopo una fase di ascolto e valutazione delle motivazioni dei cittadini che si erano riuniti in comitato, l'Amministrazione comunale ha avviato il restyling dell'area verde di circa 1.200 metri quadrati che prevede anche un mini parcheggio. 

Adesso, come confermano gli assessori Capuano e Di Giorgi, dovrà proseguire l'impegno per il recupero della struttura ex Carsal che, negli ultimi anni, è stata utilizzata come luogo di accoglienza delle famiglie in emergenza abitativa. “Una volta liberata la struttura – ha sottolineato Di Giorgi – la destineremo a usi sociali, per disabili autosufficienti minori e adulti. Un progetto intergenerazionale che ci vede impegnati a reperire finanziamenti regionali per ospitare disabili che potranno così trascorrervi la giornata con attività di tipo ricreativo. Un lavoro finalizzato all'attuazione del progetto regionale Dopo di Noi, che destina risorse per un totale di 104mila euro, suddivise in parti uguali tra Piombino e Cecina, a cui si aggiungeranno risorse comunali”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità