QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 11°16° 
Domani 12°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 15 novembre 2019

Attualità domenica 13 ottobre 2019 ore 12:00

Fondi europei per i servizi educativi

L'assessora all'Istruzione Simona Cresci ha ricordato come i servizi per la prima infanzia rappresentino un sistema di opportunità educative e sociali



PIOMBINO — Sostenere nel territorio comunale l'offerta di servizi educativi per la prima infanzia (bambini di 3-36 mesi di età). Anche per l'anno educativo 2019-2020, la Regione Toscana ha assegnato al Comune di Piombino risorse pubbliche derivanti dal Fondo Sociale Europeo per un ammontare di 79.843,56 euro.

Risorse che verranno utilizzate soprattutto per la gestione del Gioco Educativo Marameo, servizio comunale a gestione indiretta, quale polo educativo con frequenze giornaliere diversificate., sostenendo in questo modo la domanda di flessibilità e di qualità che proviene dalle famiglie. L'obiettivo è anche quello di aumentare, consolidare, qualificare i servizi educativi rivolti ai bambini. 

L'assessora all'Istruzione Simona Cresci ha ricordato come i servizi per la prima infanzia rappresentino un sistema di opportunità educative e sociali di interesse pubblico, in quanto contribuiscono a realizzare il diritto all’educazione per tutti i bambini e le bambine da zero a tre anni e a creare opportunità di crescita in risposta alle esigenze lavorative e sociali delle famiglie. 

Il finanziamento POR "FSE" 2014 - 2020 (Programma Operativo Regionale del Fondo sociale Europeo) è infatti finalizzato a sostenere i servizi di educazione ed accoglienza per l'infanzia a favore dei nuclei familiari con minori, anche al fine di favorire la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro.



Tag

Venezia sott'acqua, la peggiore marea degli ultimi 50 anni: le immagini dall'elicottero

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità