QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 10°12° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 10 dicembre 2019

Elezioni martedì 30 aprile 2019 ore 16:58

Fratelli d'Italia Piombino, i candidati in lista

"Aderiamo al progetto politico e civico per far uscire dal torpore questa città", ha esordito il coordinato locale Baragatti. Luca Guidi capolista



PIOMBINO — Una location vista porto per presentare la lista dei candidati consiglieri di Fratelli d'Italia a sostegno della candidatura di Francesco Ferrari sindaco e per ricordare le grandi opportunità che Piombino può cogliere.

A introdurre la presentazione Luca Baragatti, coordinatore locale di Fratelli d'Italia, assieme a Giacomo Lenzi commissario provinciale del partito e al candidato a sindaco Francesco Ferrari.

"Abbiamo aderito a questo progetto politico e civico per trovare una soluzione e far uscire dal torpore questa città. - ha esordito Baragatti - Non possiamo più aspettare e stare a guardare. Siamo accusati di essere fascisti? No, noi siamo persone per bene. Siamo accusati di essere razzisti? Non lo siamo. Combattiamo l'illegalità e vogliamo pensare a tutti coloro che hanno bisogno di aiuto, questo non significa solo agli italiani, ma a tutti coloro che rispettano le regole".

Questi i nomi dei candidati consiglieri di Fratelli d'Italia Piombino: Luca Guidi, agente marittimo; Mariarosaria Vitiello, disoccupata; Marcello Schisano, artigiano pizzaiolo; Mirko Staccioli, laureato; Cosimo Romano, volontario Auser Piombino; Giorgio Ragusa, guardia giurata; Roberto Marotta, presidente Aisa e poliziotto penitenziario in pensione; Romina Delugas, lavoratrice dipendente; Giovanni Guaricci, imprenditore; Amalia Manzoni, lavoratrice stagionale; Elba Malossi, osa; Mariano Vitiello, operaio specializzato Arcelor; Elio Baragatti, pensionato; Roberta Lanza, dipendente Poste Italiane; Marco Nati, bancario; Mario Gori, pensionato.

Ferrari, ringraziando i candidati consiglieri in campo, ha ricordato l'importanza di questo progetto politico e civico che si mette a servizio della città con senso di responsabilità. Ha ricordato che chi si candida a governare non ha la bacchetta magica, ma di fronte alle tante promesse fatte in questi anni dalle forze di governo, l'intento è quello di risolvere i problemi e fare meglio sulla base delle esperienze degli ultimi 15 anni. 



Tag

Anziano accoltellato a Milano, De Corato: «I delinquenti devono restare in carcere»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità