QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 16°20° 
Domani 13°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 15 ottobre 2019

Attualità sabato 15 ottobre 2016 ore 11:29

I prossimi step per il tfr degli ex operai

Foto d'archivio

Fim, Fiom e Uilm hanno fatto il punto sui prossimi passaggi in vista dell'udienza fissata per il 21 dicembre. Attesa ipotesi di primo riparto parziale



PIOMBINO — Durante l'incontro tra le segreterie nazionali e territoriali di Fim Fiom e Uilm si è discusso del tfr che i lavoratori ex Lucchini dovranno incassare.

Un procedimento, però, che non avverrà prima del nuovo anno dal momento che la prima udienza al tribunale di Livorno è fissata per il 21 dicembre 2016.

Ma, prima di avere la decisione del giudice, servirà che il commissario straordinario della Lucchini presenti al comitato di sorveglianza una ipotesi di primo riparto parziale. "Sul tfr il commissario riconferma che a valle della relazione finale presenterà al Comitato di sorveglianza una ipotesi di primo riparto parziale inclusivo del pagamento dei crediti dei lavoratori iscritti al passivo (tfr e altri istituti)", si legge in una nota del sindacato.

"Per il sindacato, - hanno concluso Fim, Fiom e Uilm - sarebbe davvero inaccettabile che gli sforzi fatti per accelerare la riscossione della passività da parte dei lavoratori, venga vanificata dalla burocrazia. Vigileremo costantemente e ci riserveremo in caso di necessità di prendere le iniziative dovute".



Tag

Manovra, Conte: «Quota 100 rimane, questo è l'indirizzo politico»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità