QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 12°20° 
Domani 12°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 18 ottobre 2019

Cronaca giovedì 17 agosto 2017 ore 16:40

Il metadone nel borsone gli costa la denuncia

Fermato all'imbarco del porto piombinese, un giovane è stato trovato in possesso di metadone in quantità superiore alla prescrizione



PIOMBINO — La Guardia di Finanza lo ha notato subito all'imbarco di un traghetto per l'isola d'Elba e lo ha fermato. Così un giovane di origine spezzina è stato fermato e al momento del controllo, una volta capito di essere stato scoperto, ha consegnato di sua spontanea volontà diversi flaconi di metadone. Un totale di 160 ml che il ragazzo trasportava nel proprio bagaglio.

Dai controlli effettuati è emerso che il ragazzo, pur essendo in possesso di una prescrizione medica perché sottoposto ad una profilassi di disintossicazione presso il Sert competente, aveva con sé un quantitativo non compatibile con la quantità posseduta. Di fatto, come spiegano dalla Guardia di Finanza, può succedere che questa sostanza, nonostante sia somministrata sotto rigido controllo del Sert, possa essere sottratta all'uso e spacciata come se fosse una vera e propria sostanza stupefacente.

Il ragazzo è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Livorno per il reato di spaccio di stupefacenti. Intanto, nello scalo piombinese proseguono le attività di controllo delle Fiamme Gialle volte al contrasto del traffico di droga.



Tag

Berlusconi: «Non volevo, ma sarò in piazza Lega contro il carcere per gli evasori»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Lavoro

Attualità