comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 18°22° 
Domani 15°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 28 maggio 2020
corriere tv
Coronavirus, Crisanti: «L'app Immuni ci farà buttare una montagna di soldi»

Cronaca venerdì 07 giugno 2019 ore 09:24

Iva e fatture false, denunciati madre e figlio

E' scattata la denuncia alla Procura della Repubblica per i responsabili di una srl. A scoprire la frode le fiamme gialle della compagnia di Piombino



PIOMBINO — La Guardia di Finanza della Compagnia di Piombino ha scoperto un giro di fatture false per 160mila euro collegate a una srl attiva nel settore della carpenteria metallica. A innescare il meccanismo i rappresentanti legali alla guida, prima il figlio poi sua madre.

Le fiamme gialle, però, hanno scoperto la frode, una volta fatto accesso ad alcune annotazioni sui registri contabili. Analizzate le scritture,  gli investigatori della Guardia di Finanza hanno ricostruito l’intero giro d’affari relativo agli acquisti dell’impresa, constatando un’Iva evasa di 57 mila euro. 

Altri 156 mila euro di spese, oltre a quelle documentate con false fatture, sono stati poi indebitamente dedotti ai fini della dichiarazione poiché non inerenti con l’oggetto sociale. Il totale dei redditi recuperati alla tassazione Ires è stata quindi di oltre 316mila euro. L'uomo di 50 anni e la madre 70enne sono stati denunciati alla Procura della Repubblica labronica.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Lavoro