QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 14°19° 
Domani 15°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 23 maggio 2019

Attualità sabato 25 novembre 2017 ore 16:43

Prova superata, i liceali si aggiudicano il premio

La squadra “Le baite” del liceo di Follonica si è aggiudicata il primo posto nell'ambito del premio letterario in ricordo di Matilde Minichino



PIOMBINO — Un atto di amore verso Matilde Minichino, da parte della scuola, dei suoi compagni e dei ragazzi che ogni anno partecipano al Premio letterario Liberamente che si è svolto nella mattinata di sabato 25 Novembre nella palestra dell’Ipc Ceccherelli (leggi l'articolo correlato)

Ad aggiudicarsi il primo posto di questa quinta edizione la squadra Le Baite dell’Isis Carducci di Follonica con un totale di 37 punti. Un gruppo di cinque ragazze che hanno disputato una gara avvincente e impegnativa superando tutte le otto prove previste dal concorso incentrato sul capolavoro letterario Cent'anni di solitudine

Il secondo posto, con quattro punti di distanza, è andato al gruppo dell’Isis Polo Carcano di Como, dal nome Deanna in ricordo di una loro compagna, Deanna Discacciati, scomparsa per una malattia due anni fa, proprio come Matilde.

A seguire le altre squadre partecipanti con Gli affermati fermisti del liceo E. Fermi di Cecina, classe mista liceo classico e linguistico che si è aggiudicata il terzo posto con 25 punti, la squadra Montag del liceo classico di Volterra con un solo punto di distanza, Gli Apprendisti Ciceroni dell’Isis Ceccherelli Einaudi di Piombino (18 punti), e Gli zingari del liceo scientifico Carducci Volta Pacinotti di Piombino (14 punti).

A condurre il premio due insegnanti del liceo piombinese Fabio Canessa e Patrizia Giomi, ideatori e organizzatori del premio insieme agli ex compagni del liceo classico di Matilde alcuni dei quali erano presenti in sala con il ruolo di “angeli custodi” delle sei squadre. Componenti della giuria il professor Francesco Berti, ex insegnante di Matilde del liceo classico, la professoressa Laura Maddaluno, il professor Massimo Bettini, Valeria Brunetti del Soroptmist. Fondamentale inoltre la collaborazione del professor Michele Colavitti e dei ragazzi della VB dell’Ipsia che hanno curato l’allestimento elettronico, l’amplificazione, le riprese audio e video. 

All’iniziativa erano presenti la dirigente dell’Isis Gabriella Raimo, l’assessore alla pubblica istruzione Margherita Di Giorgi, il provveditore agli studi della provincia di Livorno Paola Barontini. Consegnati 500 euro alla squadra vincitrice.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Elezioni