QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 15°17° 
Domani 16°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 16 dicembre 2019

Cronaca venerdì 24 giugno 2016 ore 21:50

Ucciso nel centro profughi, senegalese in arresto

In arresto il senegalese che avrebbe colpito il pakistano alle spalle dopo una lite scoppiata nel centro profughi. Le testimonianze sono unanimi



PIOMBINO — E' stato arrestato il senegalese che ha ucciso a coltellate un pakistano nel centro accoglienza di Franciana. 

La lite sarebbe sfociata nella stanza adibita a moschea. Lí un pakistano di 35 anni è stato ucciso a coltellate da un senegalese di 34, ora in stato di arresto con l''accusa di omicidio. 

La dinamica dei fatti è stata ricostruita dalla polizia del
commissariato di Piombino raccogliendo le testimonianze degli
altri stranieri presenti e le dichiarazioni sarebbero state
unanimi.

Hanno sentito sbattere una porta all'uscita dalla stanza del senegalese, poi il pakistano lo avrebbe rimproverato. Proprio per questo motivo sarebbe partita la lite sfociata nel sangue.

Il senegalese lo ha colpito con un coltello da cucina, non della struttura, alle spalle procurandogli un'emorragia letale.



'Ndrangheta in Valle d'Aosta, Fosson si dimette da presidente: «Totalmente estraneo ai fatti»

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Politica