QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi -3°5° 
Domani -1°9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 08 dicembre 2016

Politica domenica 14 febbraio 2016 ore 12:27

"Quartieri, uno schiaffo forte all'arroganza Pd"

Coppola (Udc): "La questione dei quartieri abbia avuto una risonanza assurda rispetto al valore reale di questi organismi ed alle loro funzioni"

PIOMBINO — La nuova sentenza del Tar non abbassa i toni sulla questione quartieri, la situazione è divenuta un vero e proprio braccio di ferro tra il Pd e il Movimento 5 Stelle. A smorzare gli animi, oltre al recente commento del consigliere Riccarso Gelichi di Ascolta Piombino, interviene Luigi Coppola (Udc).

"Ritengo che la questione dei quartieri abbia avuto una risonanza assurda rispetto al valore reale di questi organismi ed alle loro funzioni. - commenta Coppola - Lo stesso Pd per ben due legislature ha pensato bene di considerare le nomine nei quartieri come l'ultima cosa da fare, dimenticandosene addirittura. Detto questo, al di là della mia considerazione personale del ruolo che compete a questi pseudoenti, non posso che affermare che questa nuova sentenza è uno schiaffo forte all'arroganza del Pd e peggio ancora ai suoi eletti nelle istituzioni".

"Non dimentichiamo che alla fine tutta questa pantomima passata per i tribunali - prosegue Coppola - costerà dei soldi ai cittadini, quando al contrario saggezza e disponibilità avrebbero potuto dare una soluzione diversa ad un problema che di fatto in termini amministrativi è stato inutilmente e volutamente creato. Sarebbe buonsenso che i responsabili cacciassero di tasca loro, una cosa è la tutela sulle questioni prettamente politiche con un forte valore amministrativo, un'altra i giochetti per dimostrare chi sia il più forte".

Tag