QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 14° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 17 novembre 2019

Lavoro giovedì 30 novembre 2017 ore 10:02

Il passo indietro di Rebrab costa caro

Secondo il ministro, intervenuto durante l'assemblea nazionale della siderurgia, una speculazione. Ecco cosa ha chiesto Rebrab per lasciare



PIOMBINO — Durnate l’assemblea nazionale della siderurgia organizzata da Fiom è intervenuto anche il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda che ha svelato un altro dettaglio sulla vicenda Aferpi a Piombino.

Il ministro ha infatti riferito che l’imprenditore algerino Rebrab sarebbe pronto a uscire a patto che gli venga dato il doppio di quello che ha investito per Piombino. Una somma che si aggirerebbe attorno ai 200 milioni e che secondo il ministro rappresenterebbe una vera e propria speculazione.

“Io l’ho incontrato cento volte, gli ho dato tutte le possibilità”, ha detto Calenda ai microfoni di fronte all’assemblea, riconoscendo che quel piano “fantasmagorico” che spinse tutti ad accoglierlo a braccia aperte forse era “troppo fantasmagorico”.



Tag

Maltempo, nubifragio sul litorale romano: mareggiata a Santa Marinella

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità