QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 12° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 11 dicembre 2016

Attualità giovedì 28 gennaio 2016 ore 14:18

Un albero per ogni nuovo nato, al via le adozioni

Due le varietà arboree, tre le pinete dove piantumare e due anni per far crescere e curare un nuovo albero simbolo dei nuovi nati

PIOMBINO — Ne avevamo parlato in occasione della Festa dell'Albero 2015 e adesso nel Comune di Piombino parte ufficialmente il progetto "Un nuovo albero per una nuova vita".

Il progetto prevede la possibilità di adozione da parte dei cittadini di un giovane albero per ogni nuovo nato dal 2015 e 2016. Gli alberi saranno piantati nella pineta costiera di Baratti, nella zona nei pressi dell'ospedale di Villamarina denominata "I Quattro Pini" e nella pineta retrodunale della Sterpaia. Le piante da adottare, invece, sono il pino domestico (Pinus Pinea) e il pino d'Aleppo (Pinus Halepensis) che saranno fornite e messe a dimora dall’amministrazione nelle zone individuate sulla base delle adesioni che perverranno.

Come funzione? Per i primi due anni la tutela e la gestione saranno a totale cura del richiedente e saranno concordate con l'ufficio aree pubbliche del Comune. Successivamente la pianta dovrà vegetare spontaneamente e se, per motivi ambientali, dovesse avere bisogno di maggiori cure queste dovranno proseguire a cura del richiedente che si impegnerà a monitorare la pianta da lui adottata.

Per aderire all'iniziativa è possibile contattare l'Ufficio Decoro Urbano al numero 0565 63247 o per e.mail indicando i nomi dei neonati, la data di nascita, la zona scelta, il recapito telefonica e la residenza.

Sarà cura dell’ufficio raccogliere tutte le adesioni dal giorno di pubblicazione dell'iniziativa sino alla metà di novembre 2016, così da predisporre e organizzare un'unica giornata per le piantumazioni in concomitanza della Festa dell'Albero del prossimo 21 novembre 2016.

“Un’iniziativa che nasce con una duplice finalità - spiega l’assessore al decoro urbano Claudio Capuano: da un lato segna l'inizio di un percorso di educazione ambientale dedicato ai nascituri e alle loro famiglie; dall'altro, in virtù della scelta da parte dell'amministrazione di piantumare nuovi pini, risponde alla necessità d'improntare un programma mirato alla tutela di aree verdi che necessitano una sostanziale nuova piantumazione di questi sempre verdi”.

Tag