QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 14°16° 
Domani 13°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 19 novembre 2019

Attualità giovedì 29 settembre 2016 ore 17:36

Cade tutto a pezzi in via Portovecchio

Chi vi transita non può fare i conti con il pericolo a cui giorno dopo giorno si va incontro a causa del deterioramento delle strutture



PIOMBINO — Il coordinatore di Spirito Libero, Andrea Fanetti, segnala una situazione di pericolo e degrado in via Portovecchio. Una situazione che, con il passare del tempo, sta peggiorando giorno dopo giorno a causa del deterioramento delle strutture in metallo e vetri della ex Lucchini. Per meglio rappresentare la situazione, Andrea Fanetti ha fornito una serie di foto, che abbiamo allegato all'articolo. 

"La situazione è evidente e non ci inventiamo nulla, - ha detto Fanetti - ma vorremmo sollecitare le istituzioni ad intervenire verso la nuova proprietà, affinché provveda a demolire nel più breve tempo possibile queste strutture; a nostro avviso, ciò sarebbe un segnale importante da parte di Aferpi, che non è certamente responsabile di questo degrado, dal momento che è arrivata ora, mentre la situazione è così da tanto tempo".

In via Portovecchio, in quei trecento metri, transitano molti mezzi da e per il porto, oltre ad un numero minore di auto che entrano ed escono dalla direzione Arcelor Mittal. 

"Ne guadagneremo in sicurezza che è la cosa più importante, - e ha aggiunto - ma anche in immagine verso i turisti che si trovano a passare nel confine tra due stabilimenti". 

La situazione potrebbe tradursi nella classica situazione in cui un proprietario è tenuto a curare la sua casa e i suoi terrazzi che si affacciano su un'area pubblica, soprattutto se in caso di pericolo. Quindi dal coordinamento di Spirito Libero si chiede un intervento.



Tag

Bologna, rubano bancomat alle Poste e intascano un milione: 3 arresti

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità