QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 9° 
Domani 11°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 12 dicembre 2019

Attualità martedì 04 aprile 2017 ore 14:09

Terreno fertile per gli affari dello sceicco

Lo sceicco in visita a Piombino ha portato due progetti di insediamento. Ora si costituirà il gruppo di lavoro per valutare i possibili scenari



PIOMBINO — E' stata accolta questa mattina in Comune la delegazione omanita guidata dallo sceicco Nasser Bin Mohammed Al Hashar. L'incontro è stato concertato dall'avvocato Maria Teresa Napolitano entrata in contatto con il dottor Ivano Reggiani a cui si deve la regia dell'incontro. Sono stati proprio loro a individuare Piombino con il suo porto, tra gli altri territori italiani, come zona fertile per possibili investimenti.

La società omanita Elixir United Investment LLC, infatti, nata per realizzare in mercati stranieri investimenti aventi ad oggetto le molteplici attività dell’Al Jazeera International Group dello Sceicco, ha individuato nell’Italia non solo un paese di grande opportunità di sviluppo del business, ma un partner ideale da cui attingere know-how per sviluppare attività produttive e servizi in Oman.

La delegazione ha fatto un vero e proprio sopralluogo in Italia, dal 3 al 5 aprile per la precisione, per intessere rapporti con l'Italia su più fronti. A Piombino l'attenzione è rivolta per dar seguito a due progetti: la produzione di automobili sportive e l'agroalimentare. Nella giornata di ieri, invece, la delegazione omanita è stata ricevuto dalla Direzione del Policlinico Gemelli per valutare un accordo per la realizzazione nell'Oman di un polo ospedaliero specializzato nel settore pediatrico.

"Il nostro territorio offre molte opportunità di insediamento. - ha detto il sindaco Massimo Giuliani a seguito dell'incontro avvenuto nella mattina in Comune - Abbiamo deciso di costituire un gruppo di lavoro per tracciare i possibili scenari. Ringrazio lo sceicco - ha sottolineato il primo cittadino - che ha sottolineato come loro preferiscano progettare nel dettaglio le cose, prima di dire che si faranno".

Insomma, quello di oggi è stato un primo approccio per illustrare nel dettaglio cosa il territorio può offrire in fatto opportunità di insediamento. Ora il gruppo di lavoro, costituito da Amministrazione e lo studio legale Napolitano, stilerà le somme.



Tag

«121269», il podcast che racconta la strage di Piazza Fontana: ascolta la prima puntata integrale in anteprima

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità