comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 23°28° 
Domani 23°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 09 luglio 2020
corriere tv
Ragazzi morti, procuratore Terni: «Aspettiamo esami tossicologici»

Attualità giovedì 25 giugno 2015 ore 19:14

Sol, Rossi: “Il Ministero dia una risposta"

Il presidente della Regione interviene sulla vicenda Sol di Piombino: la scadenza del 30 giugno si avvicina e i posti di lavoro sono a rischio



PIOMBINO — "Il Ministero deve rispondere sulla concessione della Cigs ai lavoratori della Sol. E' stato preso un impegno e deve essere mantenuto. Il 30 giugno incombe, con il rischio di licenziamento dei lavoratori".

Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, interviene sulla crisi dell'azienda di Piombino, anche alla luce della notizia dello sciopero della fame ad oltranza avviato da due sindacalisti, Stefano Santini e Fabrizio Musto della Cgil chimici, per sollecitare l'attivazione delle procedure per accedere al secondo anno di cassa integrazione. E ricorda che la Regione è intervenuta sia ieri che oggi stesso con la segreteria del ministro per sollecitare una risposta urgente.

"Non è possibile che per una questione sostanzialmente procedurale – sottolinea il presidente Rossi – si rischi di rovinare la vita dei lavoratori e delle loro famiglie. Credo che si debba fare di tutto per scongiurare questo epilogo e per restituire la serenità a questi lavoratori facendoli accedere ad ammortizzatori già previsti dagli accordi".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità