QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 16°31° 
Domani 19°36° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 28 agosto 2016

Politica martedì 19 gennaio 2016 ore 10:54

"Abbiamo le tariffe Asa più alte d'Italia"

A seguito dell'indagine di Federconsumatori, Assemblea Popolare Suvereto denuncia il caro bolletta anche in Val di Cornia

SUVERETO — "L’acqua potabile in provincia di Livorno e in Val di Cornia è la più cara d’Italia. Una indagine nazionale della Federconsumatori, resa nota da La Nazione, boccia l’Asa dimostrando che dal 2007 al 2014 le tariffe del servizio idrico pagate dai cittadini sono cresciute del 58,8 per cento", questa la denuncia del gruppo di maggioranza Assemblea Popolare Suvereto.

"Nel 2014 le tariffe di Livorno sono state addirittura superiori del 40 per cento rispetto alla media nazionale. Si tratta di una situazione ingiustificabile, anche tenendo conto della scarsa qualità del servizio (si pensi alla riparazione delle perdite, ai problemi degli allacciamenti, alla accessibilità per l’informazione agli utenti, ecc.). Come se non bastasse nel 2015 le tariffe sono state ancora aumentate da parte dell’Autorità idrica toscana e dell’Asa".

Assemblea Popolare ha denunciato più volte questa situazione e il Comune di Suvereto si è apposto all’aumento delle tariffe. "Perché gli altri non si fanno carico di questa situazione? Perché l’obiettivo primario dei sindaci Pd è quello di difendere l’Asa anziché farsi interpreti dei bisogni dei cittadini e delle famiglie, ingiustamente vessate dalle tariffe più alte d’Italia?", si domanda il gruppo.

"Speriamo che l’indagine di Federconsumatori serva a svegliare le coscienze - conclude - e a spingere i sindaci dell’ambito a fare il possibile per uscire da questo poco onorevole primato".

Tag