QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi -3°5° 
Domani -1°9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 08 dicembre 2016

Attualità venerdì 12 febbraio 2016 ore 14:32

Il comitato per il no al referendum si allarga

Oltre alla nascita della pagina Facebook, il Comitato ha in programma di organizzare iniziative capillari in tutto il territorio

SUVERETO — Sono una quarantina i promotori, residenti nei vari comuni del comprensorio, che hanno dato vita al Comitato Val di Cornia “Salviamo la Costituzione” con l’obiettivo di informare i cittadini e sostenere il no nel referendum costituzionale in programma nel prossimo autunno. 

“Siamo in tanti a pensare – ha detto il coordinatore Rossano Pazzagli - che le modifiche volute dall’asse Renzi-Boschi-Verdini e approvate dalla maggioranza siano uno stravolgimento della Costituzione, con il rafforzamento del potere esecutivo e l’indebolimento del ruolo del Parlamento, delle regioni e degli enti locali, prefigurando di fatto un passaggio dalla democrazia all’oligarchia. Secondo questa riforma i cittadini conteranno sempre meno e lo Stato sarà sempre di più nelle mani dei poteri forti”. 

Oltre alla nascita della pagina Facebook, il Comitato ha in programma di organizzare iniziative capillari in tutto il territorio. Tra le prime azioni è previsto un seminario informativo a Piombino. 

Le adesioni sono sempre aperte, singoli cittadini, associazioni e partiti possono scrivere a salvarelacostituzione@gmail.com.

Tag