QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 9° 
Domani 7° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 20 febbraio 2018

Attualità lunedì 12 febbraio 2018 ore 18:54

L'isola ecologica trasloca in attesa della nuova

Foto di repertorio

Intervento tampone del Comune in attesa del nuovo centro di raccolta in località Acquari come aveva previsto l'Ato Sud



SUVERETO — L'isola ecologica trasloca in attesa che venga realizzato il nuovo centro di raccolta in località Acquari. 

"L’autorità di ambito Ato Sud dopo sopralluogo con il comune a Maggio 2016 ha redatto il progetto preliminare per la realizzazione del nuovo Centro di Raccolta (Isola Ecologica) in un’area adiacente al depuratore comunale del capoluogo in Loc. Acquari. - ha ricordato in una nota il sindaco Giuliano Parodi - Questo progetto è rimasto sospeso per un anno e mezzo a causa delle vicende giudiziarie che hanno interessato Ato Sud e Sei Toscana ed ha ripreso il suo corso solo in seguito all’insediamento del nuovo direttore dell’Ato Sud avvenuto verso la fine del 2017. Il forte ritardo accumulato nella progettazione ha impedito l’inizio dei lavori e ha consumato tutte le possibili deroghe consentite dalla legge all’apertura dell’attuale centro di raccolta".

Dovendo chiudere quest'ultimo e non avendo pronto il nuovo, l'Amministrazione ha deciso di provvedere ad allestire un'isola ecologia temporanea nel parcheggio pubblico degli impianti sportivi in via dei Forni.

L'area è stata individuata previo sopralluogo e parere positivo da parte di Asl e Arpat. In questi giorni il gestore sta lavorando per allestire la struttura temporanea che una volta pronta osserverà i soliti orari dell’attuale isola ecologica ovvero lunedì, martedì, giovedì, venerdì dalle ore 9 alle ore 12,30 , il sabato dalle ore 9 alle ore 12,30 e dalle ore 13,30 alle ore 17.

“L’amministrazione comunale in questi mesi ha più volte sollecitato senza successo l’Ato per la risoluzione del problema, ma purtroppo nell’area vasta voluta dal Pd e dalla passata amministrazione, che doveva, in teoria, risolvere tutti i problemi legati al ciclo dei rifiuti, in realtà non solo ha aggravato quelli esistenti ma ne ha creati pure di nuovi, tutto è più complicato e il comune non ha potere di azione al cospetto di un assemblea che vede 3 provincie e 106 comuni. - ha commentato il sindaco - Non siamo certo soddisfatti di questa soluzione provvisoria e siamo consapevoli del disagio che verrà a crearsi a causa di questo spostamento in una zona non ottimale". 

Possibili disagi di cui sono stati già informati i responsabili della Polisportiva e degli impianti del tennis.

"L’alternativa a questa soluzione tampone era la chiusura dell’isola ecologica a Suvereto, - ha rimarcato Parodi - e sinceramente ci sembrava impercorribile come soluzione”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cronaca

Lavoro

Cronaca