QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 11°22° 
Domani 13°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 25 maggio 2019

Cronaca mercoledì 03 maggio 2017 ore 18:09

Lupo ucciso, il caso è della procura di Grosseto

Il Comune di Suvereto è stato il primo ad attivarsi, ma il luogo del ritrovamento rientra nei confini del Comune di Monterotondo Marittimo



SUVERETO — Saranno la procura di Grosseto e il comando dei carabinieri di Monterotondo Marittimo a seguire le indagini sulla questione del ritrovamento del lupo ucciso, scuoiato e appeso a un cartello stradale all'incrocio tra Suvereto e Monterotondo Marittimo.

Il ritrovamento, infatti, in realtà è avvenuto nel Comune di Monterotondo Marittimo al confine con il Comune di Suvereto. La notizia arriva direttamente dalla pagina Facebook del Comune di Suvereto, chiarendo il ruolo di Suvereto sulla vicenda del lupo ucciso.

"L'amministrazione comunale di Suvereto è stata la prima ad attivarsi appena avvisata, l'assessore Toninelli è andato tempestivamente sul luogo del fatto criminoso per cercare di schermare quell'immagine straziante alla vista dei bambini che di lì a poco sarebbero transitati con lo scuolabus, e ha contattato Carabinieri/Forestale e Polizia provinciale che sono arrivati tempestivamente e che hanno rimosso la carcassa del povero animale. - si legge nella nota - L'Amministrazione comunale, il sindaco Parodi e l'intera comunità di Suvereto hanno denunciato l'orribile crimine e si costituiranno parte civile in un eventuale processo. Al momento le forze dell'ordine stanno indagando e speriamo che arrivino presto ad una conclusione".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Attualità

Attualità