QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 12°13° 
Domani 13°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 05 dicembre 2019

Cronaca mercoledì 07 agosto 2019 ore 16:40

Cadavere nel sacco a pelo, indagati figlio e nuora

L'ipotesi di reato su cui lavora la procura è occultamento del cadavere di Simonetta Gaggioli, ritrovata senza vita sull'Aurelia, a Riotorto



LIVORNO — Ci sono due indagati nell'ambito dell'inchiesta aperta dalla procura livornese sul cadavere di una donna di 75 anni, Simonetta Gaggioli, ritrovato il 3 agosto scorso nella frazione di Riotorto, chiuso in un sacco a pelo gettato in un fossato ai margini della via Aurelia vecchia: si tratta del figlio 47enne della donna e della nuora. La notizia è stata pubblicata sul quotidiano Il Tirreno e diffusa anche dalle agenzie di stampa.

Sul corpo dell'anziana sarà eseguita oggi l'autopsia per chiarire le cause del decesso, ache perchè l'esame esterno effettuato dal medico legale non ha permesso di rilevare segni di violenza.

Al momento il reato ipotizzato dalla procura nel fascicolo d'inchiesta è occultamento di cadavere.



Tag

Bazzano, custode di una villa spara ai ladri dalla finestra: uno muore e l'altro fugge

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Politica

Attualità