QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 15°18° 
Domani 16°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 23 maggio 2019

Attualità venerdì 11 gennaio 2019 ore 13:35

Anche San Vincenzo attiva l’app anti-abbandono

Sulla base delle disposizioni regionali anche San Vincenzo ha attivato l’App Camillo che coinvolge scuola e genitori. Ecco come funziona



SAN VINCENZO — Anche a San Vincenzo arriva Camillo, l’app per monitorare le presenze dei bambini nei nidi d’infanzia. Dopo Campiglia e Piombino anche San Vincenzo ha comunicato l’attivazione del servizio, adempiendo alla misura regionale che prevede l’obbligo per i titolari dei servizi all’infanzia della fascia fino ai 3 anni di età di avvisare i genitori dei bambini che risultano essere assenti ingiustificati.

L’applicazione in caso di assenza non giustificata dei bambini effettua una serie di telefonate cicliche ai genitori fino a quando non riceverà risposta dalla famiglia.

“Abbiamo ritenuto indispensabile attivarci sin da subito in accordo con le altre Amministrazioni della Val di Cornia avviando e ottimizzando questo servizio attraverso l’attivazione di un sistema informatizzato, che ci consenta da un lato di monitorare la frequenza giornaliera e dall’altro rendere tempestive le comunicazioni. Il messaggio di allerta che arriva sui cellulari in caso di assenza del bambino può essere un valido aiuto per evitare episodi spiacevoli e supportare le famiglie", ha commentato la vicesindaca Maria Fabia Favilla.

I genitori per garantire la sicurezza dei bambini ed il normale svolgimento delle attività educative hanno la responsabilità di avvisare l'assenza del proprio bambino, sia se precedentemente motivata, sia dovuta ad imprevisti di qualsiasi natura.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Elezioni

Politica