QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 21° 
Domani 21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 19 ottobre 2017

Cronaca lunedì 09 ottobre 2017 ore 10:40

Per il nuovo canile minimo c'è ancora da aspettare

Manifestanti davanti al canile di Piombino (Foto di repertorio)

Aperte le buste con le offerte per la realizzazione del nuovo canile a Piombino. Solo dopo la fase di accertamento si potrà parlare di via ai lavori

PIOMBINO — Potranno slittare i tempi per la realizzazione del canile municipale di Piombino. Il nuovo rifugio, stando alle prime informazioni fornite dall'Amministrazione comunale, doveva essere pronto per novembre, ma i tempi potrebbero dilatarsi.

A congelare l'iter l'osservazione di un'azienda turistica che aveva sollevato il timore dell'inquinamento acustico (leggi l'articolo correlato). Superato questo inghippo, si è potuto procedere all'apertura delle offerte.

Dalle 424 manifestazioni di interesse e le 15 selezionate, sono stati 8 i soggetti che hanno presentato una formale proposta per la realizzazione dei lavori. Il 26 settembre sono state aperte le buste elettroniche contenenti la documentazione economica legata all'offerta più vantaggiosa per la realizzazione del canile minimo.

Si dovrà aspettare ancora qualche giorno, però, l'affidamento. Valutate le offerte al ribasso, si è aperta infatti la fase di accertamento dei dati relativi alla prima ditta e se dovessero emergere problematiche per la prima si passerà alla seconda contemplando il solito iter di controlli.

Il nuovo canile minimo che accoglierà 45 cani, molti dei quali si trovano momentaneamente nella struttura di Campagnatico, sorgerà a Montegemoli. Intanto è partita un'altra gara di solidarietà legata al destino dei cani del rifugio piombinese. Enpa ha infatti avviato una raccolta fondi per pagare la penale prevista per ogni giorno che nella struttura di località Tolla rimangono 9 cani, vecchi e malati quindi non trasferibili, invece che 5 come da sentenza (leggi l'articolo correlato).

Dina Maria Laurenzi
© Riproduzione riservata

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità